/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2020, 16:00

Settimo Torinese: nuovi cassonetti automatizzati per la raccolta della plastica

Alessandro Raso: "Non dovremo più pagare 40mila euro l'anno come abbiamo fatto finora"

Settimo Torinese: nuovi cassonetti automatizzati per la raccolta della plastica

Nei prossimi giorni cambierà il sistema di raccolta della plastica nei cassonetti automatizzati di Settimo Torinese. Gli impianti Mr Pack saranno sostituiti con quelli del consorzio Coripet.

La possibilità di conferire la plastica subirà un'interruzione per qualche giorno, il tempo necessario alla sostituzione dei cassonetti, dopodiché ripartirà con modalità simili a quelle attuali: chi porterà le proprie bottiglie in plastica potrà caricare sulla propria tessere punti che danno diritto a sconti sulla TARI.

Scaduto il contratto con il precedente gestore, l'amministrazione ha cercato di introdurre alcune migliorie al servizio. "La soluzione che abbiamo individuato, il Consorzio Coripet, presenta molti vantaggi – illustra l'assessore Alessandro Raso –. Prima di tutto è gratuito: non dovremo più pagare 40mila euro l'anno come abbiamo fatto finora. In secondo luogo con il nuovo sistema la plastica viene compattata e questo consente di diminuire i passaggi di svuotamento e dunque i costi. Infine: il sistema Coripet produce un rifiuto più “puro” che può essere smaltito più facilmente".

Per il momento i compattatori Coripet saranno installati al posto dei 5 Mr Pack (via Milano, via Cascina Nuova, via Einaudi, parco Pertini e area mercatale di via Castiglione). Nel tempo, gli impianti saranno implementati.

Il nuovo sistema non accetterà i flaconi di detersivo ma soltanto le bottiglie. "È vero che potremo conferire qualche tipologia di rifiuto in meno, ma questo ci consentirà di avere un rifiuto più “puro” e quindi più prezioso nell'ambito della filiera del riciclo – spiega Raso –  Inoltre, grazie al nuovo sistema puntiamo a passare da 5 a 12 impianti collocando i nuovi fuori dai centri commerciali. Speriamo così di aumentare la qualità della nostra differenziata: teniamo conto che Mr. Pack smaltiva appena il 4 per cento della plastica di Settimo".

I nuovi compattatori Coripet risolveranno anche un altro dei problemi emersi negli ultimi anni e segnalati dai cittadini: il rumore provocato dai compressori dei cassonetti ormai datati.

Resta invariato, per il momento, il sistema di “premialità” per i cittadini che conferiscono nei cassonetti automatici, ma l'amministrazione sta valutando su un nuovo sistema degli sconti, più versatile e non limitato agli sconti sulla TARI.

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium