/ Eventi

Eventi | 22 ottobre 2020, 12:07

In Val Chisone sulle tracce del Dahu per scoprire la storia

La proposta dall’associazione culturale Poggio Oddone ripercorre antichi tratti del confine con la Francia in un anello con partenza e arrivo a Meano

Foto di Massimo Bosco

Foto di Massimo Bosco

L’associazione culturale Poggio Oddone, domenica 25, propone “La passeggiata del Dahu”, dedicata all’animale leggendario delle vallate alpine. Il sentiero ad anello con partenza e arrivo in frazione Meano, fa parte di un itinerario che parte da Perosa Argentina e giunge fino a Fenestrele. L’intero tragitto è promosso all’interno delle “Terre del Dahu”: progetto di valorizzazione turistica del Comune di Perosa, Pomaretto, Roure e Fenestrelle ma è scomponibile in piccoli itinerari.

Quello scelto per la camminata di domenica (9,2 chilometri e 180 metri di dislivello) unisce alla ricchezza naturalistica le curiosità storiche, così come spiega Massimo Bosco, fotografo e gran conoscitore di sentieri: «Percorrendo prati e boschi si toccheranno quelli che sono gli antichi confini con la Francia che passava propria da qua, come il Fons Olangerii e il Bec Dauphin. Si tratta quindi di una passeggiata importante anche dal punto di vista storico».

All’andata da Meano (partenza alle 10, dalla piazzetta) si proseguirà verso Roreto, toccando borgata Vignal e frazione Castel del Bosco dove è prevista la sosta per consumare il pranzo al sacco. Al ritorno invece si passerà per Combal, Serre e Lageard.

L’iscrizione è obbligatoria entro venerdì 23 ottobre al numero 333 8560591 o scrivendo a poggio.oddone@libero.it. La partecipazione è gratuita.

Elisa Rollino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium