/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2020, 11:49

A Torino il day after degli scontri, l'ira dei commercianti: “Bestie impazzite, hanno spaccato tutto” [FOTO e VIDEO]

Rabbia e delusione tra gli esercenti di via Roma e via Accademia delle Scienze. La scientifica tra i negozi per i rilievi del caso

A Torino il day after degli scontri, l'ira dei commercianti: “Bestie impazzite, hanno spaccato tutto” [FOTO e VIDEO]

E’ una Torino ferita quella che questa mattina si è risvegliata in una via Roma silente, con la polizia scientifica a rilevare i danni subiti dai negozi sfasciati dai delinquenti.

Il bilancio è di una decina di fermati: per l’assalto e il saccheggio a Gucci sono stati arrestati due cittadini egiziani, di cui uno minorenne, mentre per il tentato furto a Louis Vuitton due soggetti italiani.

A fare rumore però il colpo morale subito dai commercianti: “Abbiamo subito danni ingenti, hanno rubato tutta la merce dal piano di sopra” spiega il titolare di Geox, in via Roma. Arrabbiato anche il responsabile di Hannibal, in via Accademia delle Scienze: “Non ho assistito in tempo reale quando mi hanno frantumato la vetrina, sono state ore abbastanza tese”.

“ Non è una vetrina il problema, è quello che ha rappresentato una manifestazione fatta da idioti: ieri in centro c’erano delle bestie impazzite”.

 

 

Chi questa mattina non lavorerà è il bar Avidano, all’angolo con piazza Carignano: “E’ una giornata di lavoro persa, abbiamo dovuto buttare tutto quello che c’era nel frigo: pasticceria e torte”. Per il momento i danni li pagheranno i commercianti, ma la speranza è che il Comune possa aiutarli.

Sulla gestione dell’ordine pubblico, i negozianti sollevano più di un dubbio: “Ci volevano più controlli, magari l’aiuto dell’esercito: la polizia ha fatto il possibile, ma c’erano pochi agenti in centro”.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium