/ Attualità

Attualità | 28 ottobre 2020, 19:23

Nova Coop presenta il nuovo superstore di corso Novara: "Smart, veloce e dalla parte del consumatore"

Il presidente Ernesto Dalle Rive: "Siamo orgogliosi, vogliamo garantire una spesa di qualità all'interno di condizioni di sicurezza"

Nova Coop presenta il nuovo superstore di corso Novara: "Smart, veloce e dalla parte del consumatore"

Garantire una spesa di qualità, con prodotti freschi e di alto livello, in un contesto di sicurezza. E' con queste grandi ambizioni che è stato presentato questa mattina il nuovo superstore di Nova Coop, in corso Nova 122.

La struttura, che aprirà al pubblico nella giornata di domani, conta su 1.800 metri quadri di superficie di vendita e 3.000 in totale, se si considerano gli esterni. Nel negozio sono stati inoltre realizzati parcheggi coperti per un totale di 150 posti auto. L'arrivo del superstore, inoltre, porterà alla riqualificazione della zona, con la realizzazione di uno studentato con 300 posti letto e un punto di ristorazione.
La Nova Coop di corso Novara, costata 14 milioni di euro di investimento, sarà un supermercato moderno, in cui la tecnologia, pur rivestendo un ruolo importante, non sarà comunque preponderante rispetto al rapporto umano.

"Questo store seguirà le orme che ci hanno accompagnato nelle ultime realizzazioni. Le novità seguono la logica del servizio enfatizzato il più possibile, ma all'interno del contenimento del tempo che i clienti spendono nella struttura" ha spiegato Marco Gasparini, direttore vendita di Nova Coop. I clienti avranno la possibilità di apprezzare la macelleria e la pescheria, con un'area in cui sarà possibile acquistare il pane fresco proveniente da una struttura della stessa Nova Coop.

Tra i punti di forza della struttura, una parafarmacia, il servizio drive-in per ritirare la spesa già preparata e la geolocalizzazione dei prodotti. Al fine di garantire la sicurezza dei clienti, soprattutto in un periodo come questo, all'ingresso un semaforico disciplinerà gli accessi al superstore, diventando rosso in caso di massima capienza raggiunta. Da segnalare il servizio "zero attesa", già sperimentato nel punto vendita di via Botticelli: all'ingresso il cliente potrà prenotare gli articoli che vuole acquistare, per poi essere avvisato quando il prodotto è pronto, in modo tale da ritirarlo senza fare la fila.

L'inaugurazione, prevista inizialmente a luglio e slittata a causa del Covid, ha permesso al direttore dell'area tecnica di adeguare la struttura: "Saranno presenti barriere in plexiglas, igienizzanti e segnaletiche orizzontali sulla pavimentazione" ha affermato Antonio Audo. "Ci siamo impegnati nel garantire una spesa di qualità, all'interno di condizioni di sicurezza. La struttura è moderna e dinamica. Con 86 nuove assunzioni, inoltre, abbiamo contribuito alla situazione occupazionale della città di Torino" ha commentato un entusiasta Ernesto Dalle Rive, presidente di Nova Coop.

Felice di accogliere il superstore nel territorio anche Luca Deri, presidente della Circoscrizione 7: "Ringraziamo Nova Coop per avere deciso di aprire qui. Collaboriamo da anni con loro per progetti scolastici, culturali e sociali. Ci auspichiamo che questo punto vendita possa diventare un luogo di rilancio per il territorio".

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium