/ Eventi

Eventi | 30 ottobre 2020, 11:18

A Vinovo domenica il GP Orsi Mangelli e GP Anact: porte chiuse, emozioni intatte

L'ippodromo ospita una delle corse più attese del panorama autunnale

A Vinovo domenica il GP Orsi Mangelli e GP Anact: porte chiuse, emozioni intatte

Una festa, come era nata mesi fa quando il Gran Premio 'Orsi Mangelli' è stato abbinato ai Gran Premi Anact, tutti sulla pista di Vinovo. Ma una festa in piena regola regole e così i cancelli dell'Ippodromo domenica 1° novembre rimarranno rigorosamente chiusi al pubblico.

«Un vero peccato -. spiega Guido Melzi d'Eril, presidente e ad di Hippogroup Torinese - perché questa giornata l'avevamo immaginata diversa. Corse importanti, il ritrovo di tutti gli allevatori, un segnale per il presente e il futuro del trotto italiano. La sostanza ci sarà tutta, mancherà il contorno visto che dobbiamo attenerci strettamente al nuovo DPCM almeno fino al 24 novembre. Spiace, ma è anche l'unico modo per continuare a far vivere il movimento, essere tutti uniti pensando a giorni migliori».

Tutti però non perderanno nemmeno un minuto della giornata che scatterà con la prima corsa attorno alle 14.30. Le immagini televisive saranno infatti prodotte in HD di vivere ogni emozione anche da casa come se fosse dal vivo. Grazie al Service Video messo a disposizione dal MIPAAF e la diretta garantita sul canale UNIRE Sat 220 (piattaforma Sky Sport) il pubblico arriverà direttamente in pista.

Il Gran Premio 'Orsi Mangelli', riservato ai 3 anni di qualità, per il terzo anno dà appuntamento sul turf torinese con un campo partenti eccellente. Nella prima delle due batterie di qualificazione (dedicate a due leggende come Giuseppe e Vittorio Guzzinati) per un bizzarro gioco del destino, al via Bleff Dipa, fresco vincitore del Derby di Trotto con Roberto Vecchione, ma anche Betta Zack insieme ad Andrea Guzzinati che nella stessa giornata ha sbaragliato il campo nelle Oaks, il Derby riservato alle femmine.

Nella seconda batteria vincitore del Derby tedesco, Wild West Diamant, ma anche Banderas Bi ancora con Vecchione, Bepi Bi con Gocciadoro, Bengurion Jet con il terzo torinese in gara, Marco Smorgon. Santo Mollo sarà al via con Balsamine Fonte e Andrea Guzzinati con BigBusiness Arc.

Ma la domenica torinese sarà anche quella della finali del Gran Premio Anact, una riservata ai maschi e una alle femmine. Dodici per ciascuna corsa, i migliori tra i 2 anni indigeni, con pronostico incerto: tra i maschi, CondorPasa Gar, ma anche Charmant De Zack (fratello di Betta Zack) con Marco Smorgon e Chuky Roc. Tra le femmine Calipso Roc con Santo Mollo, l’imbattuta Caramel Club e Chris Evert Treb insieme ad Andrea Guzzinati.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium