/ Attualità

Attualità | 13 novembre 2020, 14:38

La Reale Mutua Basket Torino supera Milano e vola in semifinale

I gialloblù affronteranno domani in semifinale la vincente tra Udine e Forlì

Foto Ciamillo-Castoria

Foto Ciamillo-Castoria

Buona la prima per la Reale Mutua che supera Milano nel primo quarto di finale della Supercoppa Centenario 2020 e guadagna la semifinale. Il risultato di 87-65 non rende giustizia ad una partita combattuta che, dopo un'ottima prima frazione della Reale, vede una buona Urania combattere per tre quarti di partita.

Una buona prova corale della squadra di coach Cavina: tutti i giocatori a referto, quattro giocatori in doppia cifra (Clarks a 19, Diop a 14, Alibegovic a 13 e Toscano a 11), con una menzione particolare per Luca Campani (9 punti e 11 rimbalzi), fondamentale nel limitare lo strapotere di Langston nel secondo tempo. 

LA CRONACA

Entrambe le squadre con qualche assenza, a Torino manca Pinkins, dall’altra parte assenti Montano e Raivio, oltre che coach Villa. Il primo possesso della gara lo guadagna Milano, ma è la Reale Mutua a partire meglio e dopo i primi due punti di Langston arriva il primo break gialloblù con Diop e Clark che firmano il 7-0. I ritmi sono alti da una parte e dall’altra: Torino controlla il gioco, mantenendo sempre un buon margine di vantaggio, Milano è costretta ad inseguire, ma rimane a galla trascinata dai canestri di Langston (20 punti e 6 rimbalzi in 16’ alla fine del primo tempo). Dopo aver toccato il +9 (24-15) con la tripla di Campani a 2’ dalla fine del primo quarto, Torino subisce il ritorno dei lombardi con la prima frazione che si chiude sul 28-23. Nel secondo quarto i ritmi si abbassano, coach Riva preoccupato per la situazione falli richiama in panchina Langston, Torino ne approfitta per portare il vantaggio in doppia cifra con Toscano, estremamente preciso dalla lunga distanza (33-23). La Reale prova ad allungare ancora portandosi sul massimo vantaggio di +14 (43-29), la reazione di Milano (ed il rientro in campo di Langston) consente ai lombardi di accorciare e di chiudere i primi 20’ sul 44-36. 

Nella ripresa Milano entra con un altro piglio in campo e con un mini parziale di 6-0 alleggerisce il gap dalla compagine torinese, portandosi sul -4 (46-42). Torino prova la reazione, ma Urania non accenna a fermarsi e con Bossi risale fino al -3 (51-48). La Reale Mutua in difficoltà, rinuncia anche a Clark - caricato di 4 falli con oltre 15’ da giocare - ma non si arrende e con capitan Alibegovic prova a respingere gli assalti avversari (53-48). Dopo una prima parte di match a strappi le due squadre si affrontano a viso aperto punto a punto: da una parte Cavallaro e Bossi, dall’altra Alibegovic e a 60’’ dalla fine del terzo quarto il risultato è di 63-60. Sul finale di quarto Torino sfrutta il bonus di Milano e dalla lunetta si porta agli ultimi 10’ di gioco sul 67-60. Nell’ultimo quarto Milano non ne ha più, ma Torino va ancora a mille: il parziale di 20-5 del quarto quarto non ha bisogno di spiegazioni.

Finisce 87-65, la Reale Mutua Basket Torino vola in semifinale, dove domani alle h.18.00 incontrerà la vincente tra Udine e Forlì

Reale Mutua Torino - Urania Milano 87-65 (28-23, 16-13, 23-24, 20-5)
Reale Mutua Torino: Clark 19, Diop 14, Alibegovic 13, Toscano 11, Campani 9, Pagani 6, Penna 6, Bushati 6, Cappelletti 3, Ferro, Origlia. All. Cavina
Urania Milano: Langston 31, Bossi 16, Raspino 7, Chiapparini 5, Benevelli 3, Pesenato 2, Nonkovic 1, Montano ne, Molin ne, Raivio ne. All. Riva

 

Salvatore Macheda


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium