/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2020, 14:46

Settimane sicurezza sul lavoro, le vittime Thyssen avranno un nuovo memoriale

La cerimonia di commemorazione avverrà il 6 dicembre al Cimitero Monumentale. Al centro del programma di Cgil, Cisl e Uil, la tutela degli operatori sanitari durante l'emergenza Covid

Settimane sicurezza sul lavoro, le vittime Thyssen avranno un nuovo memoriale

Prende il via oggi la nuova edizione delle Settimana della Sicurezza sul Lavoro, con un format interamente online. Fino al 13 dicembre sono in programma incontri, convegni e iniziative virtuali, oltre a una serie di filmati che verranno pubblicati sui canali di comunicazione di Sicurezza e Lavoro. Tra le novità del 2020, la collaborazione stabile con il fumettista e illustratore Tiziano Riverso, che realizzerà appositamente delle vignette tematiche.

Primo appuntamento in programma, nel corso di questa mattinata, il Consiglio generale nazionale Uil FPL sul rinnovo del contratto nazionale, con particolare riferimento agli aspetti di salute e sicurezza degli operatori sanitari, dell’integrazione socio-sanitaria e dell’assistenza. Intervengono il segretario generale nazionale Uil Fpl Michelangelo Librandi, il segretario generale Uil nazionale Pier Paolo Bombardieri e il segretario generale Uil Piemonte Gianni Cortese.

Seguono due assemblee online con Rls e Rls-T, organizzate da Cgil il 10 dicembre e da Cisl l’11, in cui verranno approfonditi i rischi del Covid, le tematiche dello smart working e del lavoro agile e l’importanza del tracciamento dei contagi e della prevenzione. Tra i relatori, anche il procuratore emerito Raffaele Guariniello, il direttore di Sicurezza e Lavoro Massimiliano Quirico e rappresentanti del Dors.

Attraverso il progetto “A scuola di sicurezza”, nel catalogo Ce.Se.Di. dal 2012, ci saranno momenti formativi online con studenti e studentesse su tematiche di salute e sicurezza (rischi Covid, amianto, caporalato, ecc.) nelle mattinate di martedì 1° dicembre e venerdì 4, in collaborazione con Engim Piemonte – Nichelino.

Continua poi l'intesa con Agenzia Piemonte Lavoro – Apl: il 2 e 3 dicembre, dalle 10 alle 18, si terrà la nuove edizione di “IOLAVORO”, la più grande job fair italiana - per la prima volta in formato esclusivamente online - e delle "WorldSkills". Vi parteciperanno 158 realtà (aziende, agenzie per il lavoro e centri per l’impiego) alla ricerca personale e saranno offerti circa 5000 posti, con una particolare richiesta di figure legate al settore sanitario, come infermieri e operatori socio-sanitari e informatici.

Il clou delle settimane sarà la tradizionale commemorazione al Cimitero Monumentale delle sette vittime ThyssenKrupp, domenica 6 dicembre, alle ore 10, con la consegna alle famiglie e alla cittadinanza del nuovo Memoriale realizzato da Città di Torino e AFC

Dietro le morti sul lavoro ci sono sempre individui responsabili - ha detto l’assessore ai diritti Marco Giusta -. Ringrazio i sindacati per il grande lavoro svolto e tutte le associazioni si occupano di un tema non così scontato né immediato. Oggi, i dispositivi di sicurezza individuale vengono acquistati, ma le normative interne alle aziende non sono modificate. L’arte di aggiustarsi viene ancora considerata una delle capacità più dirette di problem solving. Quello che letteratura scientifica e sociale ci hanno insegnato. è che quanto più in un posto di lavoro viene veicolata la cultura della comunicazione, tanto più aumentano la produttività e la qualità”. 

Consegniamo alla città - ha proseguito - un memoriale che segni fisicamente l’importanza del ricordo. Ma quest'iniziativa non sarà isolata: ho dato mandato di realizzare anche un altro piccolo cellario dedicato alle persone ora sepolte nel campo dei caduti sul lavoro. La memoria va esercitata anche attraverso questi rimandi”. 

Infine, non mancherà l’appuntamento con il mondo dello sport, con un evento, sabato 12 dicembre, all’impianto sportivo Cit Turin Lde, in corso Ferrucci 63/A, per ricordare le vittime Thyssen e gli altri morti sul lavoro e per sensibilizzare la cittadinanza sulla gestione degli impianti sportivi durante la pandemia

Nel corso delle Settimane della Sicurezza, come ogni anno, il Cit Turin ospiterà inoltre la mostra “L’Italia che muore al lavoro. Tragedie sul lavoro e malattie professionali in Italia”, realizzata da Sicurezza e Lavoro, con Inail, Regione Piemonte e il festival internazionale CinemAmbiente.

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium