/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2020, 08:05

Juve e Toro stasera in campo (a porte chiuse) nel secondo derby dell'era Covid

Pirlo e Giampaolo (che torna in panchina dopo la positività) non possono sbagliare ancora. Tra i bianconeri Dybala affiancherà Ronaldo, l'ex Zaza partner di Belotti sul fronte granata

Juve e Toro stasera in campo (a porte chiuse) nel secondo derby dell'era Covid

Dopo quello di inizio luglio, questa sarà il secondo derby della Mole dell'era Covid e a porte chiuse. Cinque mesi fa all'Allianz Stadium la Juve vinse 4-1, punendo in maniera eccessiva un Toro che fino alla terza rete firmata da Ronaldo era stato pienamente in partita, ma da allora è cambiato tutto, se non il contorno, visto che l'emergenza sanitaria farà giocare nuovamente la sfida senza pubblico sugli spalti.

Alle ore 18 la stracittadina numero 151 in serie A della storia infinita tra bianconeri e granata sarà la prima con Andrea Pirlo e Marco Giampolo in panchina. Il 'genio' da giocatore ha vinto tutto e conquistato tutti, ma da allenatore debuttante finora ha convinto poco e si sa che alla Juventus "vincere non è importante, è l'unica cosa che conta", come amava dire il presidentissimo Giampiero Boniperti. Il 'maestro di calcio' Giampaolo, in compenso, di vittorie in campionato ne ha ottenuta una sola in nove giornate e con la squadra terzultima un nuovo passo falso, soprattutto se pesante, potrebbe costargli l'esonero.

Per intanto il tecnico granata torna a guidare la squadra in panchina, dopo aver vinto la battaglia contro il coronavirus che lo aveva colpito tre settimane fa. "In questi giorni sono stato lontano dalla squadra, ma non emotivamente: ho lavorato molto e avevo gli occhi fissi sul video per vedere tante partite nostre e tante degli avversari: con la squadra mi sono confrontato in riunioni video, l'aspetto più negativo è vedere giocare la squadra dal divano".

Nonostante l'evidente differenza tecnica tra le due squadre, Pirlo ha invitato i suoi a non sottovalutare l'avversario: "Il derby è importante, vale molto per entrambe le squadre e le tifoserie: per parecchie volte ho avuto la fortuna di giocarlo, di vincerlo e ho fatto anche gol, è un ricordo indelebile. E' bello da giocare, ci sono tante emozioni. Noi dovremo fare una grande gara". In assenza dello squalificato Morata, sarà il rientrante Dybala a fare coppia con CR7, che prima della gara riceverà il premio MVP del mese di novembre che gli ha assegnato la Lega di Serie A.

Nel Toro, ancora alle prese con diverse defezioni, sarà l'ex Zaza il partner di Belotti in attacco, con il Gallo che cercherà proprio nel derby la rete numero 100 con la maglia granata.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium