/ Attualità

Attualità | 08 gennaio 2021, 19:00

Dopo Alex Sandro e Cuadrado, il Covid mette in fuorigioco anche De Ligt

Terzo caso nella Juve, nel giro di pochi giorni: l'olandese è già stato posto in isolamento

Matthijs De Ligt. immagine tratta dal profilo Twitter della Juventus

il Covid mette in fuorigioco anche De Ligt in casa Juve

In principio (di settimana) fu Alex Sandro, alla vigilia della sfida (poi vinta) contro il Milan è arrivato anche Cuadrado, oggi infine è il turno di De Ligt.

La Juve deve fare i conti, a due giorni dalla sfida col Sassuolo, con un'altra assenza pesante: il giovane e talentuoso difensore olandese è stato messo in fuorigioco dal coronavirus, al pari degli altri due più esperti compagni.

"Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento", ha fatto sapere la società bianconera, con una nota diffusa in serata.

Ora torna di nuovo la paura che nel gruppo squadra possa esserci un focolaio, pericolo che aveva messo persino in dubbio (per qualche ora) la regolare disputa della gara di San Siro mercoledì. Il nuovo giro di tamponi, previsto per domani, farà definitivamente chiarezza, anche se il direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Asl Città di Torino, Roberto Testi, ha parlato di "situazione sotto controllo".

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium