/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2021, 11:16

Piscina Vigone, accordo tra la Città e Esl Nuoto per dare avvio alla riqualificazione

L'assessore Giusta: "Il progetto prevede il recupero e l'ampliamento della piscina e il miglioramento del complesso a servizio della cittadinanza"

Una ragazza si fa il bagno in piscina

Piscina (immagine di repertorio)

Via libera alla riqualificazione della piscina Vigone. Lo ha deciso la giunta comunale dando l'ok alla delibera proposta dagli assessori Marco Giusta e Roberto Finardi che prevede l'accordo tra Città di Torino e Cooperativa E.S.L. Nuoto Torino. 

L'accordo consente alla Città di portare a termine la procedura di rinnovo della concessione della piscina, che la cooperativa gestisce da venticinque anni, con il progetto di riqualificazione completa dell'impianto approvato e parzialmente finanziato dal Coni, con 1 milione 693mila euro provenienti dal fondo governativo "Sport e Periferie".

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo e moderno impianto sportivo con la costruzione di una vasca natatoria di 25 metri e di una più piccola di 8,25 metri, di due palestre da 90 e 45 mq, di una zona wellness e idromassaggio, di spogliatoi e servizi igienici. 

 

La scrittura privata di accordo consentirà anche alla Città di recuperare la somma dovuta a seguito del recesso anticipato nella gestione della piscina Pellerina.

“Ringrazio gli uffici per l'importante lavoro svolto - ha dichiarato l'assessore al decentramento e alle periferie Marco Giusta - che permette il recupero e l'ampliamento della piscina di via Vigone e il miglioramento del complesso a servizio della cittadinanza".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium