/ Politica

Politica | 15 gennaio 2021, 17:00

Apertura di corso Sacco e Vanzetti per l'inserimento di via Servais, Morando (Lega): “Richiesta storica? No, è del 9 settembre 2020”

Interpellato il Presidente della circoscrizione IV “per sapere se esistano altre richieste similari sfuggite alla ricerca d’archivio e, in caso affermativo, di fornirne copia ai Capigruppo"

Apertura di corso Sacco e Vanzetti per l'inserimento di via Servais, Morando (Lega): “Richiesta storica? No, è del 9 settembre 2020”

L’apertura di corso Sacco e Vanzetti per l'inserimento di via Servais non è una richiesta storica. È questo quello che è emerso dalla ricerca negli archivi comunali.

Nel consiglio circoscrizionale del 30 novembre 2020 è stata bocciata la mozione del gruppo consiliare della Lega che chiedeva l’apertura di corso Sacco e Vanzetti per l’inserimento di via Servais. La motivazione addotta a corredo della bocciatura della sopracitata mozione verteva sul fatto che si considerasse poco corretto impegnare il Presidente e la Giunta a richiedere di attivarsi nell’ambito in questione in quanto la richiesta contenuta nella mozione sarebbe stata una “richiesta storica” della Circoscrizione.

Per tale motivo il Capogruppo della Lega in Circoscrizione IV Carlo Emanuele Morando, insieme al consigliere Roberto Cermignani, ha interpellato il Presidente della circoscrizione “per sapere se esistano altre richieste similari sfuggite alla ricerca d’archivio e, in caso affermativo, di fornirne copia ai signori Capigruppo e per sapere se, qualora non vi fossero richieste precedenti, quando il Presidente parlava di “richiesta storica” si riferisse alla richiesta effettuata due mesi e tre settimane prima della trattazione della mozione”.

Ringrazio gli uffici circoscrizionali per il grande lavoro di ricerca d'archivio effettuato che mi ha consentito di rilevare come l'unica "richiesta storica" del Presidente Cerrato in merito all'apertura di corso Sacco e Vanzetti per l'inserimento di via Servais sia datata 9 settembre 2020, ovvero solamente due mesi e tre settimane prima della discussione della nostra mozione nel consiglio del 30 novembre 2020 - dichiara il Capogruppo della Lega in Circoscrizione IV Carlo Emanuele Morando -. La ricerca verteva su ogni possibile scambio di missive, digitali o cartacee, intercorse tra Circoscrizione IV e Comune di Torino negli ultimi dieci anni e, oltre alla citata lettera del 9 settembre 2020, non ha prodotto alcun risultato. Ritengo quindi pretestuosa la motivazione addotta dalla sinistra a corredo della loro bocciatura della mia mozione che chiedeva proprio l'apertura del corso all'inserimento di via Servais. Tengo a precisare che nella attuale consiliatura la mozione della Lega è l'unico atto istituzionale approdato in sede di Consiglio e che la maggioranza guidata dal Partito Democratico l'ha bocciata. I cittadini traggano le dovute conseguenze”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium