/ Politica

Politica | 19 gennaio 2021, 10:08

Chieri, la richiesta di Rachele Sacco: "Quando il Comune rimuoverà le vergognose scritte di via Monti?"

"Mi aspetto un'intervento immediato. Non solo per me, anche per rispetto delle forze dell’Ordine", ha dichiarato la Consigliera comunale

Rachele Sacco

la richiesta di Rachele Sacco: "Quando il Comune di Chieri rimuoverà le scritte di via Monti?"

"Oltre alle minacce devo subire anche la beffa che quelle vergognose scritte contro di me ("Sacco Infame") e le Forze dell'Ordine ("Sbirri di merda") siano ancora lì, sui muri delle Case Atc di Via Monti, intonse. Mi chiedo se per cancellarle devo pagare io un muratore". Così attacca Rachele Sacco, Consigliera comunale di Chieri (Progetto per Chieri - Salviamo l'Ospedale insieme).

"Mi aspettavo insieme alla solidarietà del Comune anche un’azione immediata sulla pulizia e la rimozione di queste offese. Non solo per me, anche per le forze dell’Ordine. Sono davvero indignata. Spero che richiamando l’attenzione, ora il Comune procederà a toglierle. Come si dovrebbe fare sempre di fronte a scritte ingiuriose soprattutto quando sono apposte su proprietà pubbliche ed esposte alla vista di tutti".

Mi rivolgo, in primis al Sindaco Sicchiero e all'Assessore Virelli, quest'ultima aveva assicurato che avrebbe provveduto il giorno seguente, e all’ente delle Atc affinché provveda il primo possibile", aggiunge Rachele Sacco.  "Come al solito manca il rispetto".

"La solidarietà di questa Amministrazione va dimostrata non solo a parole ma anche con fatti concreti. Mi aspetto un'intervento immediato", conclude la Consigliera comunale di Chieri.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium