/ Sport

Sport | 22 gennaio 2021, 17:07

Volley, Reale Mutua Fenera Chieri ’76 apre al PalaFenera il doppio confronto con Scandicci

Domenica la sfida di ritorno, mercoledì il recupero della gara di andata

abbraccio tra le giocatrici di Chieri

doppio impegno contro Scandicci per la Reale Mutua Fenera

Doppio confronto nel giro di tre giorni fra Reale Mutua Fenera Chieri ’76 e Savino del Bene Scandicci: si inizia domenica 24 gennaio (ore 17) al PalaFenera con l’incontro valido per l’11ª giornata del girone di ritorno. Seguirà mercoledì 27 gennaio (ore 17,30) a Scandicci il recupero della gara d’andata, già rinviata due volte a novembre e dicembre a causa del Covid.

Chieri e Scandicci arrivano alla doppia sfida al quinto e quarto posto in classifica, con lo stesso numero di partite giocate e distanziate di un solo punto: una situazione impensabile a inizio stagione per la “piccola” Chieri rispetto a uno dei top team dell’A1. Se ora il pronostico resta a favore delle toscane, certo le biancoblù entreranno in campo vogliose di giocarsi tutte le proprie carte.

Due le ex da parte chierese, Elena Perinelli e Alessia Mazzaro, mentre nello staff di Scadicci spicca il viceallenatore Alessandro Beltrami, che per la prima volta affronta da avversario la società dove debuttò da allenatore, nel 2009.
Tutti i quattro precedenti fra le due squadre sono appannaggio di Scandicci che si è imposta una volta 3-0, due volte 3-1 e una (l’ultima al PalaFenera, nel novembre 2019) 3-2.

Analizzando il momento della Reale Mutua Fenera Chieri ’76, che dopo le sconfitte nei derby ha fornito ottime prestazioni contro Monza, Busto e Casalmaggiore, conquistando 7 punti su 9, Annick Meijers sottolinea che "Arrivavamo da due match contro Novara e Cuneo in cui non eravamo riuscite a esprimere il meglio del nostro gioco. Abbiamo reagito cercando di spingere e dare il massimo.  Ci siamo unite molto come squadra, abbiamo lavorato bene in palestra e i risultati si sono visti perché nelle ultime partite siamo riuscite a esprimere una grande pallavolo. I risultati e la classifica lo dicono".

"Sicuramente questa è una stagione molto difficile dove ci sono state tantissime partite rinviate, ma non possiamo farci nulla, se non andare in palestra e continuare a lavorare – prosegue la schiacciatrice olandese – Ci aspetta ancora un periodo molto impegnativo in cui abbiamo tante partite ravvicinate. Bisogna essere concentrate sul nostro lavoro in palestra. Stiamo tutte bene, abbiamo tutte un atteggiamento molto positivo, vogliamo lavorare duramente, e c’è una bella atmosfera che mi piace molto".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium