/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2021, 13:15

La nuova sfida di TCN Group è rivolta alla mobilità del futuro

Si chiama Alba come la città di adozione ed è ecologica, silenziosa e di tendenza

La nuova sfida di TCN Group è rivolta alla mobilità del futuro

 

L’esperienza trentennale nel mondo della meccanica di precisione per i mercati dell’autoveicolo e del motociclo, nonché il primo sogno nell’ambito della mobilità sostenibile realizzato sulle due ruote a pedalata assistita di Thok e-bikes, rendono TCN Group un incubatore ideale per la start-up Alba, che ora entra a far parte del gruppo industriale albese.

Il nome è una promessa: favorire una modalità di spostamento in grado di diminuire l'inquinamento atmosferico e acustico generato dai veicoli privati, garantendo un’esperienza di guida semplice, silenziosa e rinnovata. Alba significa luce di un nuovo giorno, un nuovo modo di pensare ai nostri spostamenti, in chiave eco-friendly, per salvaguardare il futuro del pianeta.

"Abbiamo gli strumenti e la tecnologia utili ad ottenere importanti risultati nello sviluppo di una mobilità intelligente”, afferma Giuseppe Bernocco, Presidente TCN Group. "Alba, e prima ancora Thok, trattano un tema di estrema attualità, che diventa essenziale per un territorio come il nostro, con un patrimonio da tutelare, per non parlare delle conseguenze positive che si avrebbero sulla salute e sul benessere delle persone".

Si tratta di un quadriciclo leggero, attualmente disponibile nella versione GC per l’utilizzo all’interno di golf club e villaggi turistici, ma il progetto Alba prevede, oltre alle versioni off-road, già nuove versioni street-legal, che saranno utilizzabili sulle strade dei centri storici cittadini.

Alimentata da un motore elettrico trifase con una potenza di 3 kW, ricaricabile direttamente in casa senza necessità di colonnine esterne, Alba ha un’autonomia fino a 60 km ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 50 Km/h.

È ecologica, a impatto zero sia a livello ambientale che acustico, ma anche di tendenza: l’involucro accattivante porta la firma del noto designer Walter de Silva, e racchiude tutti i moderni concetti della mobilità, sicurezza, tecnologia, confort e versatilità.

Le straordinarie dotazioni tecniche posizionano il Golf Cart Alba in una fascia di alto livello: sospensioni indipendenti per garantire un confort e una guidabilità pari ad un’autovettura, comandi al volante, recupero dell’energia in frenata, sistema frenante ad azionamento idraulico con freni a disco all’anteriore e freni a tamburo al posteriore, freno di stazionamento elettromagnetico ad inserimento automatico, ed equipaggiamenti di serie di alta gamma: volante regolabile in altezza e profondità, doppia presa usb e fari a led.

Alba verrà lanciata sul mercato nei prossimi mesi, anche se i primi esemplari sono già operativi in alcuni circoli golfistici, ed è Sponsor Ufficiale della AITG, Associazione Italiana Tecnici di Golf.

E, come nelle più belle favole, Alba debutta nel 2021 nella città che inconsapevolmente le ha prestato il nome, e porta all’orizzonte la luce di un nuovo giorno, che delinea un brillante futuro di mobilità sostenibile.

 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium