/ Cronaca

Cronaca | 27 gennaio 2021, 19:39

"La libertà è...": le scuole primarie Fontana e Muratori per il Giorno della Memoria

Fuori dagli istituti di via Buniva 19 e via Ricasoli 30 sono stati esposti i cartelloni con pensieri e disegni realizzati da alunne e alunni dalle prime alle quinte

Iniziativa delle scuole primarie Fontana e Muratori per il Giorno della Memoria

Iniziativa delle scuole primarie Fontana e Muratori per il Giorno della Memoria

Riflessioni sulla libertà, fatte dai più piccoli, per non dimenticare le vittime dell'Olocausto: è stata questa l'idea dell'Istituto Comprensivo Via Ricasoli di Torino, attivo in occasione del Giorno della Memoria con l'iniziativa 'La libertà è...': "Si tratta – fanno sapere – di un confronto sul tema come bisogno dell'individuo, che necessita dell'impegno di tutti per essere salvaguardata. Guardiamo al passato e lo studiamo per progettare il futuro".

Gli alunni e le alunne delle scuole primarie Fontana e Muratori, durante la mattinata di lezione, hanno infatti realizzato alcuni cartelloni con pensieri e disegni in cui hanno espresso il proprio concetto di libertà. Gli stessi sono stati poi esposti fuori dai rispettivi edifici in modo che potessero essere ammirati da tutti.

Tante le frasi, tutte molto significative, espresse dai partecipanti: "La libertà è quando ogni bambino ha gli stessi diritti e doveri e tutti possono esprimersi in modo diversi", scrive Zebida. "È un simbolo di pace e di bene. Senza i miei nonni, i miei compagni e le mie maestre non saprei cosa fare. I miei compagni e le mie maestre mi hanno insegnato che stare insieme è meglio", le fa eco Andrea.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium