/ Cronaca

Cronaca | 31 gennaio 2021, 10:44

Maltrattamenti, mancato rispetto delle norme anti Covid, tentata rapina: 4 arresti dei carabinieri nel torinese

Le manette scattate in Barriera di Milano, Falchera, a Ivrea e Settimo. Ad Avigliana chiuso per cinque giorni un ristorante

foto di repertorio

4 gli arresti operati dai carabinieri nelle ultime ore in provincia di Torino

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare i reati e verificare il rispetto della normativa anti Covid, i carabinieri hanno arrestato 4 persone e sanzionato il titolare di un ristorante e 19 avventori per aver cenato nell’esercizio commerciale in violazione dei divieti imposti per contenere la diffusione della pandemia.

Maltrattamenti

In particolare, a Torino, nel quartiere Barriera di Milano, è stato fermato un cittadino marocchino per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, durante l’ennesima lite avvenuta alla presenza dei figli minorenni, per impedire alla moglie di chiamare i soccorsi l’ha tenuta per il collo e le ha tappato la bocca rischiando di soffocarla. Il pronto intervento dei militari del Nucleo Radiomobile ha consentito di bloccare il marito violento, che è stato poi portato in carcere.

Rifiuta di indossare la mascherina
Sempre a Torino, quartiere Falchera, è finito in manette un cittadino romeno per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo è entrato ubriaco in un centro commerciale e alla richiesta del personale di indossare la mascherina è andato in escandescenza. All’arrivo dei militari ha aggredito anche loro con calci e pugni, prima di essere immobilizzato.

Ubriaco al volante tenta di aggredire i carabinieri

A Ivrea stessa sorte è toccata ad un italiano fermato con l’autovettura nel centro cittadino poiché alla guida con tasso alcolemico oltre il limite di legge. Durante il controllo ha tentato di aggredire con delle forbici i militari della locale Compagnia che lo hanno immediatamente bloccato.

Donna tenta di rubare abbigliamento
A Settimo, i carabinieri hanno arrestato una donna per tentata rapina ai danni di un supermercato. La signora, dopo aver indossato dei capi di abbigliamento, ha provato ad uscire senza pagare aggredendo il personale dell’esercizio commerciale che tentava di fermarla.

Ristorante chiuso per violazione delle norme anti Covid
Infine, ad Avigliana, i militari della Compagnia di Rivoli sono intervenuti presso un ristorante in cui era stata segnalata la presenza di alcuni avventori che stavano cenando in violazione della normativa anti coronavirus. Al momento del controllo, all’interno del locale vi erano 19 persone sedute ai tavoli che mangiavano. Si è proceduto quindi a sanzionare amministrativamente proprietario e avventori ed il locale è stato chiuso per 5 giorni.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium