Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Politica | 25 febbraio 2021, 15:32

Il dubbio di Magliano (Moderati): "Tamponi quindicinali nelle Rsa: saranno necessari anche a vaccinazioni concluse?"

Molti degli ospiti stanno cominciando a mostrare le conseguenze di operazioni di screening così invasive e frequenti

Silvio Magliano

Il dubbio di Magliano (Moderati): "Tamponi quindicinali nelle Rsa: saranno necessari anche a vaccinazioni concluse?"

"Si arriverà, speriamo presto, alla conclusione del percorso vaccinale presso le Rsa e altre strutture residenziali: quali linee guida si seguiranno, a quel punto, per quanto riguarda i tamponi anti Covid per ospiti e personale?", si domanda Silvio Magliano, Presidente del Gruppo dei Moderati in Consiglio regionale.

"Il tema è fondamentale e decisamente sentito, dal momento che non solo si tratta di operazioni macchinose e frequenti (lo screening si ripete ogni 15 o 30 giorni a seconda del rischio), ma che tanti degli ospiti stanno mostrando gli effetti di questi ripetuti interventi (sintomi quali epistassi). La vaccinazione garantisce alla persona vaccinata l'immunità al COVID (anche se - va detto - è ancora oggetto di dibattito se annulli o meno anche la contagiosità)".

"Rispondendo al mio quesito, l'Assessore Icardi ha garantito che, se al momento non c'è intenzione di modificare la normativa (che prevede l'obbligo di screening per ospiti e personale delle strutture ogni due o quattro settimane), alla conclusione della campagna vaccinale si potranno valutare altre modalità. Sul tema, mantenere alto il livello di allerta è doveroso; cominciare a pensare a nuove modalità e diverse tempistiche relativamente ai controlli è comunque possibile e utile", ha concluso Magliano.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 18 aprile
sabato 17 aprile
venerdì 16 aprile
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium