/ Politica

Politica | 01 marzo 2021, 15:15

Trasporti, Avetta (Pd): "112 milioni per nuovi bus anche a beneficio delle aree extra urbane"

“Risorse del Governo sono un’iniezione importante ma la Regione Piemonte si faccia dare garanzie dai gestori: tutti i territori devono poter avere bus nuovi e non inquinanti”

trasporto pubblico - immagine di repertorio

Trasporti, Avetta (Pd): "112 milioni per nuovi bus anche a beneficio delle aree extra urbane"

I 112 milioni destinati al rinnovo dei mezzi del trasporto pubblico locale sono un’importante notizia, un’iniezione di risorse su un settore strategico quale è quello della mobilità pubblica a sempre più basso impatto ambientale". Lo afferma il Consigliere regionale Alberto Avetta, portavoce PD in Commissione Trasporti, commentando l’approvazione da parte della Regione Piemonte del piano regionale degli investimenti nel Tpl.

"Si tratta di risorse messe a disposizione dal Governo nazionale, provenienti da tre fondi (Sviluppo e coesione, Regioni Bacino Padano, Investimento Trasporti MIT) e dal Piano strategico nazionale per la mobilità sostenibile. Ora è fondamentale che la Regione Piemonte si attivi affinché queste risorse vadano davvero a beneficio di tutti, da Torino alle aree extra urbane. Tutti i territori hanno diritto ad un servizio di trasporto pubblico efficiente e sempre meno inquinante".

"Torino stessa ne beneficerebbe, perché un trasporto pubblico e collettivo più confortevole ed efficiente ridurrebbe le auto private dei city-users in ingresso in città. Auspico che la Regione Piemonte si confronti con i gestori del Tpl e vigili in tal senso”, ha concluso Avetta.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium