/ Cronaca

Cronaca | 03 marzo 2021, 09:04

Appartamento trasformato in "bazar" della droga: arrestato 30enne torinese

A casa del ragazzo - in Santa Rita - rinvenuti 8 panetti di hashish, 700 grammi di marijuana e 2 mila euro

cane

Grazie al cane Joy ritrovata la droga nell'abitazione del giovane

Un vero e proprio supermarket della droga quello che ha scoperto la Guardia di Finanza, dopo un’indagine che ha portato all'arresto di un trentenne torinese per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso della quotidiana attività di controllo i militari avevano notato un anomalo movimento di persone che entravano ed uscivano da un palazzo di Santa Rita, dove viveva il giovane, già noto agli investigatori per i suoi precedenti legati al mondo della droga.

I sospetti sono stati confermati quando, nel corso della perquisizione eseguita presso l’abitazione del soggetto dai Baschi Verdi, unitamente ai militari cinofili, proprio il fiuto del cane antidroga Joy ha consentito di rinvenire, occultati nella dispensa della cucina, 8 panetti di hashish pronti per essere tagliati e venduti, oltre ad un centinaio di grammi di marijuana per un totale di circa 700 grammi. La sostanza stupefacente è stata immediatamente sequestrata unitamente a 2000 euro in banconote e monete di piccolo taglio, frutto verosimilmente della vendita dello stupefacente.

All’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti, altresì, bilancini elettronici per la pesatura, taglierini con lame di ricambio, nastro adesivo e bustine in plastica utilizzate per il “confezionamento” della droga da cedere agli acquirenti.

L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere Lorusso-Cotugno di Torino a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium