/ Politica

Politica | 06 marzo 2021, 09:54

Giuseppino Berti sarà il candidato sindaco del centrodestra a Pinerolo

Ieri si sono riunite le segreterie provinciali dei partiti che hanno messo i primi tasselli verso il voto in autunno

Giuseppino Berti

Giuseppino Berti

Il via libera è arrivato ieri, anche se l’ufficialità sarà data nei prossimi giorni e nessuno al momento rilascia commenti: Giuseppino Berti è il candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali che si terranno in autunno.

Ieri si sono riunite le segreterie provinciali del centrodestra per mettere nero su bianco le prime candidature nel Torinese, ovvero quelle di Pinerolo, Nichelino e Beinasco.

Berti, leader dei Moderati, guiderà uno schieramento che raggruppa i partiti del centrodestra (Lega, Fdi, Fi e Udc), il neonato Più Italia, e un fronte civico che comprenderà la lista Pinerolo Bellissima, che è idealmente collegata a Torino Bellissima di Paolo Damilano, candidato sindaco nel capoluogo di provincia.

Il dialogo tra i Moderati e il centrodestra è partito diversi mesi fa, quando l’asse con il centrosinistra si era ormai logorato. E la prima forza a mettere sul tavolo il nome di Berti come candidato sindaco è stata Forza Italia. Ne sono seguiti mesi di confronti e il vaglio di candidature alternative come quella di Franco Santiano, che si è poi ritirato, spianando la strada all’accordo di ieri.

Sempre ieri si attendevano novità dal centrosinistra che deve scegliere se puntare su Luciano Griso o Silvia Lorenzino. La riunione, che si è tenuta in serata, non è arrivata a una conclusione. Ma il segretario del Pd Luca Barbero ha ipotizzato due scenari: Lorenzino sindaco con Griso presidente del Consiglio comunale, o Griso sindaco con Lorenzino assessore alle Politiche sociali.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium