/ Cronaca

Cronaca | 30 marzo 2021, 09:33

Il Comune di Settimo non sospende il pagamento delle zone blu, Borrini: "Lo sanno che siamo in zona rossa?"

Polemica in consiglio comunale per la decisione dell'amministrazione comunale

Il Comune di Settimo non sospende il pagamento delle zone blu

Il consigliere Antonio Borrini

E' polemica a Settimo Torinese per la mancata sospensione delle strisce blu, richiesta con un'interpellanza durante la seduta del Consiglio comunale di giovedì scorso. A sollevare la questione è stato il consigliere comunale Antonio Borrini.

"Nonostante l'interpellanza discussa in Consiglio Comunale - dice Borrini -, l'amministrazione comunale ha deciso di non sospendere il pagamento delle zone blu in città, giustificando così la scelta dicendo che non esistono condizioni di sussistenza tali da richiedere la sospensione del pagamento delle zone blu".

Quindi aggiunge: "Non sussistono le condizioni? Lo sanno che siamo in zona rossa? Mentre in altre città vicine, come Venaria, si decide di stare accanto ai cittadini sospendendo per tutta l'emergenza il pagamento dei parcheggi, a Settimo assistiamo all'esatto contrario".

Lo scorso 5 marzo, con delibera di Giunta 50/2020, sono stati istituiti 64 nuovi stalli a pagamento, "scelta singolare dato il periodo drammatico". "Dichiarano che non sussistono le condizioni per sospendere il pagamento delle zone blu. È una scelta davvero clamorosa dato il contesto storico. Gli interessi dei cittadini dovrebbero venir prima degli interessi di un privato", conclude.

Antonia Gorgoglione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium