/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 aprile 2021, 12:20

Gli ambulanti non alimentari protestano a Pinerolo: “Noi non chiudiamo più” [FOTO]

Stamattina hanno messo i loro furgoni in piazza Vittorio Veneto

Protesta ambulanti non alimentari Pinerolo

Protesta ambulanti non alimentari Pinerolo

Il loro slogan è “Io non chiudo più” e vogliono battersi per poter lavorare anche in zona rossa. Stamattina gli ambulanti dei banchi non alimentari hanno protestato in piazza Vittorio Veneto. Hanno messo i loro furgoni dal lato di piazza Tegas e hanno incontrato il sindaco Luca Salvai e l’assessore al Commercio Christian Bächstädt. Una manifestazione che segue quella del 27 marzo.

“Noi non abbiamo più intenzione di chiudere e ci sarà un problema di ordine pubblico in futuro, se ci verrà chiesto” hanno detto in molti. Raccontando come, avendo avuto cali del fatturato inferiori di pochi punti percentuali al 30%, non hanno potuto ottenere i ristori previsti.

Alcuni hanno sollevato anche il confronto con i supermercati: “Anche se non possono, c’è chi vende le camice”. Mentre molti hanno ribadito come lavorare e comprare all’aria aperta sia più sicuro che recarsi in luoghi al chiuso.

La loro intenzione è arrivare a lavorare anche in zona rossa e hanno chiesto al Comune di ritirare l’ordinanza che dispone i banchi alimentari più distanziati, durante il periodo di lockdown, perché permetterebbe loro di tornare in piazza al loro posto e protestare contro le restrizioni.

“Io non posso ritirare un’ordinanza che permette agli altri vostri colleghi di lavorare. Noi come amministratori pubblici dobbiamo cercare di farvi lavorare al meglio quando potrete ripartire – ha chiarito Salvai –. Confrontiamoci su delle proposte, tipo il mercato del sabato prolungato come orario, oppure un giorno in più di mercato”. Il sindaco si è anche auspicato che per sabato anche la Provincia di Torino torni in arancione e gli ambulanti possano riprendere tutti il loro posto.

L’incontro si è chiuso con la promessa di confrontarsi nei prossimi giorni per mettere giù delle proposte e affrontare dei temi irrisolti, tra cui quello dei parcheggi tolti nell’area mercatale al mercoledì.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium