/ Sanità

Sanità | 19 aprile 2021, 18:46

Vaccini anti-Covid: gli sms di convocazione non arrivano e l’Asl To3 ricorre alle telefonate d’urgenza

Per un problema del Csi la programmazione del fine settimana a Pomaretto è saltata in parte

Vaccino Astrazeneca

Gli sms di convocazione per le persone nella fascia 70-79 anni non sono arrivati e sabato l’Asl To3 ha dovuto ricorrere a una serie di telefonate per portare persone al centro vaccinale di Pomaretto.

Tutto parte da un problema del Csi, che gestisce il servizio, e che ha riguardato a macchia di leopardo alcune Asl del Piemonte.

All’ospedale di Pomaretto erano previste 100 vaccinazioni sabato e altre 100 domenica. “Quando abbiamo capito il problema, abbiamo iniziato a fare delle telefonate e siamo arrivati a un’ottantina di persone reclutate per sabato – spiegano dall’Asl To3 –. Mentre domenica siamo riusciti a rispettare il tetto delle 100, perché abbiamo avvisato le persone un giorno prima”.

Con la procedura d’urgenza non sono mancati intoppi: “Sono state convocate anche alcune persone fragili che sono state rimandate all’ospedale di Pinerolo perché non potevano fare il vaccino AstraZeneca”.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium