/ Attualità

Attualità | 19 aprile 2021, 07:00

Plastic Free, Torino risponde "presente" all'appello per raccogliere 100.000 kg di rifiuti in Italia

Attivisti alla Falchera hanno rimosso rifiuti di plastica, ingombranti e non. Giulia Zaccaro: "Auspichiamo che questo intervento sia il primo passo per un impegno ecologico da parte del quartiere"

I volontari di Plastic Free

I volontari di Plastic Free

Sedici comuni rispondono alla chiamata nazionale dell’associazione Plastic Free, un grande traguardo ed un ottimo risultato di adesioni e di impegno sociale dimostrato sul territorio piemontese. L’associazione si è  posta l’obiettivo di rimuovere 100.000 kg di rifiuti dal territorio nazionale  con più di 145 eventi in tutta Italia durante il 18/04. 

Il Piemonte non si tira indietro e fa la sua parte, a Torino, Plastic Free ha operato su uno dei tanti punti sensibili della periferia torinese: le discariche a cielo aperto. 

Abbiamo deciso di mobilitarci su Falchera perché, come tante periferie torinesi, ha il problema dell’abbandono dei rifiuti, ingombranti e non. Ieri abbiamo visto un forte interesse da parte degli abitanti del quartiere, auspichiamo che questo intervento sia il primo passo per un impegno ecologico da parte del quartiere per un futuro più verde” dice Giulia Zaccaro, referente della regione Piemonte di Plastic Free. 

Un successo quello dell’associazione Plastic Free, grazie ad un’attività divenuta una vera e propria missione con il contributo di tantissimi iscritti, associati e volontari che ogni giorno su strade, mari, marciapiedi, spiagge, città: liberano il mondo dalla plastica. 

Il territorio torinese ha molte persone volenterose ed impegnate nel sociale, ma d’altro canto offre anche tante situazione ecologiche che necessitano del nostro intervento, puntiamo a creare più di un appuntamento fisso al mese e continuiamo a cercare referenti su tutto il territorio piemontese" conclude Giulia Zaccaro.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium