/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 23 aprile 2021, 19:28

Il Regio riparte con la "Traviata" e invita i ragazzi a teatro per la nuova stagione educational

Purchia lancia un appello: "La società civile ci sostenga per poter lavorare in sicurezza"

teatro regio

Il Teatro Regio si prepara a riaprire al pubblico

Per i suoi trent'anni di attività, la "Scuola all’Opera" del Teatro Regio di Torino ha programmato una serie di iniziative dedicate al giovane pubblico che si avvicina al mondo della lirica.

Si comincia con La bohème raccontata ai ragazzi. L’allestimento è quello realizzato in occasione del 125° anniversario dalla prima assoluta del 1896, con Daniel Oren sul podio dell’Orchestra e del Coro, e con la regia di Paolo Gavazzeni e Piero Maranghi. I focus iniziali saranno condotti da Rosanna Purchia, commissario straordinario, Sebastian F. Schwarz, direttore artistico, Giulio Laguzzi, direttore dei complessi musicali in palcoscenico, Vittorio Borrelli, direttore di scena, e Laura Viglione, responsabile della sartoria. Lo streaming sarà disponibile sul sito del Teatro a partire da martedì 27 aprile con due appuntamenti settimanali, tutti i martedì e giovedì alle 10.15, fino a fine maggio (al costo di solo 2 euro).  

Il secondo titolo scelto è L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado, proposto accanto a un percorso formativo per docenti e alunni realizzato in collaborazione con l’Associazione Europa InCanto.

Le recite dell’opera faranno parte della stagione autunnale del Regio, e se l’andamento dell’emergenza sanitaria lo consentirà, potranno essere aperte al pubblico in presenza, con un possibile assaggio già nel corso dell'estate.

Oltre all’opera, il programma education prevede anche concerti sinfonici e corali, mettendo a disposizione per le scuole i concerti dei Giovedì del Regio, arricchiti da un’introduzione all’ascolto appositamente dedicata alla platea dei giovani della scuola secondaria di primo e secondo grado (14-18 anni). 

Inoltre, l'ente lirico torinese prosegue il proprio impegno nel sociale con un nuovo progetto pensato in sinergia con l’Istituto penale per minorenni “Ferrante Aporti” di Torino, che prevede un Corso di avvicinamento al canto corale. "L’ascolto dell’altro è alla base del canto corale e, in generale, del fare musica insieme - spiega  Claudio Fenoglio, Maestro del coro di voci bianche -. Il primo ideale di un coro non è l’approccio artistico, ma la relazione umana. Il suono cantato penetra a fondo nelle coscienze e permette una maggiore connessione fra i singoli, che durante il canto si relazionano in modo intenso. Ho messo a punto un corso che svilupperà questo sentire attraverso semplici esercizi di palestra vocale, postura e allineamento, per poi passare alla teoria e alla pratica di scrittura musicale per giungere, infine, alla letteratura propria del coro giovanile, con l’utilizzo di brani del repertorio popolare".

Appena avviata, infine, la collaborazione con la Torino Musical Academy, per stage e/o tirocini collegati alle produzioni in stagione. In corso anche un accordo con l’Accademia del Teatro alla Scala e l’Università degli Studi di Torino.

Nel frattempo il Teatro Regio ha aderito al Documento Quadro “Patto Educativo di Comunità” della Città di Torino ed è a disposizione delle scuole di ogni ordine e grado per la progettazione e la realizzazione di percorsi didattici condivisi (compatibilmente con la generale e complessa situazione legata alla pandemia), che possano sostenere e ampliare l’offerta formativa, in questo momento così delicato per le giovani generazioni.

"Siamo pronti a riaprire - ha dichiarato la commissaria Purchia a margine della presentazione -. L'allestimento della Traviata diretta da Rani Calderon con la regia di Franco Amato è pronto per essere mostrato al pubblico. Ma chiediamo alla società civile di sostenerci per mantenere in sicurezza il teatro, le maestranze e gli spettatori". 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium