/ Cronaca

Cronaca | 04 maggio 2021, 09:50

Sabato al via da Torino il 104° Giro d'Italia, in centro stop al traffico dalle 8 alle 20: i dettagli

La partenza alle 14 da piazza Castello: tappa crono con arrivo, dopo circa 9 chilometri, poco prima del ponte della Gran Madre

La partenza alle 14 da piazza Castello (immagine di repertorio)

La partenza alle 14 da piazza Castello (immagine di repertorio)

Sabato al via da Torino il 104° Giro d’Italia. Una tappa cronometro completamente urbana: il percorso di circa 9 chilometri si snoderà nelle vie del centro ed est della città, con partenza alle 14 da piazza Castello ed arrivo nei pressi del ponte della Gran Madre.

A 10 anni di distanza, e nel 160° anniversario dell’Unità d’Italia, il capoluogo torna ad ospitare la grande partenza. Un grande evento sportivo che avrà inevitabili ripercussioni viabilità dell’area compresa tra corso Regina Margherita, via Cernaia, via villa della Regina ed entrambe le sponde del fiume Po da Ponte Regina Margherita fino al Ponte Balbis. In questa zona l’8 maggio stop al traffico dalle 8 alle 20, così come divieto di sosta dalle 20 del venerdì fino al termine della manifestazione.

Per attraversare la città in direzione sud, provenendo da Corso casale, si dovrà aggirare l’area “rossa” utilizzando ponte Regina Margherita e corso Regina Margherita. In direzione nord, provenendo da corso Moncalieri, si dovrà superare la zona l’area utilizzando corso Monterotondo, ponte Balbis e corso Bramante.

Sarà consentito l’attraversamento dell’area di gara, soltanto fino alle ore 10, da nord a sud lungo via Vanchiglia e da est a ovest lungo Corso Vittorio Emanuele II. Per raggiungere il centro città e la parte ovest, scendendo dalla collina, si dovrà aggirare la zona di gara, utilizzando i ponti Balbis e Regina Margherita.

Anche i percorsi dei mezzi di trasporto pubblico saranno deviati: nel dettaglio varieranno il tragitto le linee 6, 13, 15, 16CS, 16CD, 18, 30, 42, 52, 53, 55, 56, 61, 66, 68, 70 e 73.

Da piazza Castello il circuito si snoderà in viale I Maggio, viale Partigiani, corso San Maurizio,  lungo Po Cadorna, lungo Po Diaz , corso Cairoli, viale Virgilio, viale Turr, viale Marinai d'Italia, via Tiepolo, corso Galileo Galilei- rotonda Dante, ponte Isabella, corso Moncalieri, corso Sicilia, piazza Zara e corso Moncalieri.

Domenica la seconda tappa, adatta ai velocisti, sarà da Stupinigi a Novara, per un totale di 173 chilometri.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium