/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 05 maggio 2021, 08:20

"Ti dono un barattolo vuoto: riportalo con un pezzetto di te": in viale Ottavio Mai i presidi artistici diventano scambio [FOTO E VIDEO]

In corso il progetto Mostem nell'ambito del bando Civica. A settembre installazione finale site specific che racconterà le storie degli abitanti attraverso quattro linguaggi: danza, storytelling, video e fotografia

mostem

In viale Ottavio Mai presidi di comunità per il progetto Mostem

Una nuova dimensione culturale per viale Ottavio Mai, tra il Campus Einaudi e la residenza Olimpia. E' questo l'obiettivo del progetto Mostem - termine che in ceco significa "ponte", richiamando la collocazione geografica della sua sede, a due passi dalla Dora -, nato nel 2020 all'interno del bando Civica della Compagnia di San Paolo e sopravvissuto felicemente a due lockdown. Un percorso partecipato che coinvolge Borgo Rossini, tutta la zona universitaria e le case popolari di corso Farini, a cura di Tékhné, Omero, Co.Mu.Net - Officine CorsareIstituto di studi Storici G. Salvemini

Le azioni scritte per il progetto a fine 2019 sono state rimodulate per rispondere all'emergenza Covid e ai reali bisogni della comunità cui si rivolgono. Non più laboratori con artisti in luoghi chiusi, ma presidi di arte partecipata all'aperto e in presenza, coordinati dalla curatrice Rosy Togaci, per sviluppare in tre mesi una vera e propria ricerca sul campo, interagendo direttamente con gli abitanti. 

Fulcro dell'iniziativa, un dono che è anche uno scambio: a ogni cittadino incontrato durante i presidi verrà consegnata una scatola, contenente un piccolo gadget e una lettera di accompagnamento, con la richiesta di riportarla con dentro un "frammento" parlante, che racconti la sua identità, un pezzetto della sua vita, un ricordo importante.

Il risultato di questa raccolta sarà una grande installazione site specific, a settembre, sul ponte prospiciente il Campus Einaudi, articolata in quattro linguaggi narrativi: danza, storytelling, video e fotografia. 

I protagonisti di Mostem si raccontano in questo video.  

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium