/ Eventi

Eventi | 07 maggio 2021, 17:02

Anche pasticceri e fiorai festeggiano il Giro d'Italia a Torino: c'è anche una torta di due metri a forma di Maglia Rosa

Appuntamento con Ascom ed Epat Torino: i fioristi preparano una scultura di 3 metri in piazza Castello, lato Palazzo Madama

Anche pasticceri e fiorai torinesi si preparano alla partenza del Giro d'Italia 2021

Anche pasticceri e fiorai torinesi si preparano alla partenza del Giro d'Italia 2021

Non solo gli atleti e le squadre: anche fiorai e pasticceri si stanno preparando per farsi trovare nella condizione migliore sabato - 8 maggio - per la partenza del Giro d'Italia 2021

Ascom ed Epat Torino, infatti, hanno allestito un programma di eventi che spazia dal bello al buono. Dolci e fiori. "La Grande partenza del Giro d’Italia da Torino ha un forte significato per la nostra Città, rappresenta la ripartenza, il primo grande evento in totale sicurezza dopo l’incubo della pandemia – dichiara Maria Luisa Coppa, presidente Ascom Confcommercio Torino e provincia -. Le categorie coinvolte, emblema di grande professionalità e tradizione, hanno voluto partecipare con entusiasmo a sottolineare il valore e l’importanza dei grandi eventi per il nostro territorio. È ora che Torino riparta!”.

In particolare, alle 13 i pasticcieri di Epat Ascom Torino e Provincia taglieranno la Torta della Maglia Rosa nell’area Hospitality per festeggiare i 90 anni della Maglia Rosa: la torta, delle dimensioni di 2 metri per un metro e mezzo a base di panna e cioccolato, riprodurrà l’oggetto simbolo del Giro e per festeggiare questo importante traguardo sarà contornata da 90 Bignole in glassa rosa; 12 le pasticcerie di Torino e Provincia coinvolte.

Sempre sabato l’Associazione Fioristi Torinese inaugurerà un’installazione fiorita dedicata alla fatica e all’impegni dei ciclisti e dello sport in Piazza Castello lato Palazzo Madama. La scultura alta 3 metri, è formata da 20 ruote di bicicletta, fiorite, di dimensioni diverse, di colore rosa con fiori di calle e statice a rappresentare lo sforzo della pedalata. Hanno partecipato alla realizzazione dell’opera tutto il direttivo della categoria fioristi.

Il Giro d’Italia è un grandissimo evento sportivo ma non solo. Storia, cultura e tradizioni si intrecciano in una narrazione che mostra al Mondo le eccellenze del nostro Paese - dice Paolo Bellino, ad e direttore generale RCS Sport -. Ascom e Epat, attraverso tutte le categorie che rappresentano, fanno senz’altro parte di queste eccellenze”.

Massimiliano Sciullo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium