/ Politica

Politica | 15 maggio 2021, 15:43

Elezioni a San Mauro Torinese: il centrosinistra schiera Giulia Guazzora. A giugno le primarie

E' sostenuta dalle liste Sinistra per San Mauro, SiAmo San Mauro, Italia Viva e da una parte del Partito Democratico

Giulia Guazzora

Giulia Guazzora

Un'altra donna in corsa alle elezioni a San Mauro TorineseGiulia Guazzora, 41 anni, insegnante e giornalista, parteciperà alle primarie della città in programma per il 12 e 13 giugno per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra.

A sostenerla sono le liste Sinistra per San Mauro, SiAmo San Mauro, Italia Viva e da una parte del Partito Democratico. La candidatura ufficiale è stata presenta ufficialmente questa mattina, 15 maggio, in una conferenza al parco Antonelli.

"Un luogo simbolico - ha dichiarato Guazzora -, in una zona dove non sono poche le difficoltà economiche che hanno incontrato buona parte dei residenti, soprattutto in questo anno di pandemia. L'attenzione ai più deboli e alle famiglie in condizioni di fragilità economica e sociale sarà centrale nell'idea di città che ho in mente".

Il suo obiettivo, costruire una comunità solidale e delineare una nuova identità di città.

"San Mauro non deve più essere considerata città dormitorio - spiega -. Dovrà ritagliarsi un ruolo all'interno di un territorio più vasto compreso tra Torino, Settimo e la collina. Ha potenzialità notevoli nell'ambito della logistica, nell'area del Pescarito e del turismo, con la valorizzazione del patrimonio collinare e fluviale e dei luoghi testimoni di storia, di arte e di radici lontane". 

Secondo Guazzora San Mauro dovrebbe fare rete con Torino e Settimo, "non solo sul piano dei trasporti, ma anche su quello dei servizi e degli eventi".

Un territorio che dovrà coniugare sviluppo e sostenibilità ambientale. "La collina e i suoi rii non dovranno più far paura come in passato”, sostiene Guazzora. “Bisogna mettere in sicurezza la città da un punto di vista idrogeologico ma occorrerà favorire, più in generale, iniziative utili al rispetto dell'ambiente".

La città dovrà essere accogliente per residenti e per chi viene da fuori. "Dovrà essere una San Mauro più bella, con parchi e luoghi pubblici curati perché ciascuno possa sentire come proprio anche il patrimonio comune e soprattutto possa essere orgoglioso di vivere in questa città".

"Sono convinta che il nostro progetto, conclude Guazzora, che vuole essere civico, plurale, aperto a cittadini, ad associazioni e comitati possa avere tutte le caratteristiche per realizzare, con il contributo di tutti, una nuova idea di città".

Le primarie del centrosinistra sono in programma il 12 e 13 giugno.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium