/ Cronaca

Cronaca | 18 maggio 2021, 08:40

Cuorgnè, malmenato e minacciato con pistola per estorcergli denaro: in manette 3 persone

Il gruppo voleva ottenere oltre 60mila euro dalla vittima: per costringerlo a pagare hanno anche minacciato di richiedere il denaro ai suoi familiari

Il gruppo voleva ottenere oltre 60mila euro dalla vittima

Il gruppo voleva ottenere oltre 60mila euro dalla vittima

Malmenato e minacciato con una pistola per estorcergli denaro oltre 60.000 euro. E’ accaduto a Cuorgnè, dove questa mattina all’alba i Carabinieri hanno arrestato tre persone su richiesta della Procura di Ivrea.

L’indagine, condotta tra novembre 2020 e febbraio 2021, ha preso il via dalla denuncia presentata da un cittadino della zona. Le attività hanno portato ad identificare tre italiani che volevano costringere la vittima, tramite violenza e minaccia, a consegnargli il denaro per saldare un presunto debito.

In particolare il gruppo ha invitato l’uomo ad un incontro in un luogo isolato di Cuorgnè e una volta sul posto lo hanno prima malmenato, procurandogli varie lesioni e fratture al volto. Subito dopo il trio ha esploso dei colpi di arma da fuoco, facendogli chiaramente intendere che se non avesse ottemperato alla richiesta avrebbero rivolto la pistola contro di lui. Per costringerlo a pagare hanno anche minacciato di richiedere il denaro ai suoi familiari.

Sono in corso perquisizioni anche nei confronti di soggetti vicini al gruppo criminale con la finalità di ricercare droga ed armi.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium