/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 18 maggio 2021, 17:37

Pracatinat si prepara a una nuova vita tra sport, scuole e matrimoni

Il 28 maggio aprirà ‘PràCatinat – Hotel e ristorante’ e l’obiettivo è ospitare un turismo eterogeneo

Pracatinat a Fenestrelle

Pracatinat

Scuole, sportivi e matrimoni. Il nuovo ‘PràCatinat – Hotel e ristorante’ si prepara a ripartire per ospitare un pubblico eterogeneo.

La nuova apertura è prevista per venerdì 28 maggio. “Proseguiremo nella scia delle scuole, siamo vicini a tutto quanto è istruzione, che in quanto genitori ci sta particolarmente a cuore; e qua a Pracatinat ci sarà spazio anche per progetti di estate ragazzi” spiega Federica Peyla, conduttrice tv, attrice, presentatrice di eventi, esperta di moda, compagna sul lavoro e nella vita di Emanuele Mucelli, che ha acquistato il complesso con l’immobiliare Serra Alta di Chivasso.

“Ma questo è un luogo che può, e deve offrire molto di più: sia io che Emanuele siamo molto appassionati di sport, quindi uno degli spunti del nostro turismo sarà lo sport a trecentosessanta gradi – prosegue Peyla –. Stiamo rinnovando la palestra interna, che sarà pronta per l’apertura, c’è la parete rocciosa per l’arrampicata, poi sono possibili camminate, a piedi e con le ciaspole, percorsi di trekking, e in bici, con punto di ricarica per le e-bike. Il nostro sogno, poi, è la realizzazione della pista per sci di fondo”.

La struttura – attorno alla quale si snodano 11 ettari di terreno di proprietà, interni al Parco Orsiera Rocciavrè – dispone di 70 camere, e sarà in grado di ricevere 200 persone. A disposizione dei clienti dell’hotel, che potrà quindi anche essere scelto come destinazione romantica dalle coppie, una Spa dotata di sauna, bagno turco e idromassaggio, e una cabina estetica, con trattamenti rilassanti e di “remise en forme”. Bar e ristorante saranno invece aperti a tutti, proponendo cucina tradizionale di montagna, rivisitata.

È poi presente un salone convegni, che permetterà a “PràCatinat” di guardare anche al turismo legato ai viaggi lavorativi.

“Finalmente riprenderanno anche i matrimoni, settore nel quale operiamo da quindici anni, nella dimora storica di Villa Duchi d’Aosta, e intendiamo farli anche qui, in questa splendida cornice fra le montagne – conclude Peyla –. La nostra è una partenza in un momento di ripartenza, e guardiamo al futuro con entusiasmo, perché questo territorio ha davvero molto da offrire. Intendiamo collaborare con altre strutture del luogo, e con le amministrazioni comunali, per portare a Pracatinat ‘vita’ sotto forma di musica e di eventi culturali”.

Tatiana Micaela Truffa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium