/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2021, 17:44

Torteria di Chivasso: su Facebook nasce il gruppo per prendere le distanze da Rosanna Spatari

Il gruppo, che conta già più di due mila iscritti, punta a ripulire l'immagine della città

Torteria di Chivasso: su Facebook nasce il gruppo per prendere le distanze da Rosanna Spatari

Il gruppo Facebook "Chivasso prende le distanze da Rosanna della Torteria"

Da un lato, centinaia di seguaci che arrivano da tutta Italia solo per venerare la loro nuova "dea". Dall'altro, i suoi concittadini, stanchi che la loro città sia considerata la città dei negazionisti.

Da qualche giorno, dopo il servizio trasmesso dal programma Le Iene, è nato "Chivasso prende le distanze da Rosanna della Torteria". Un gruppo Facebook che conta già più di 2 mila iscritti. A turno, postano il loro pensiero sul caso Torteria, il  bar di via Orti aperto durante il lockdown nonostante le norme anti Covid. Ma il loro obiettivo è, però un altro. Ripulire l'immagine della loro città. 

E così c'è chi posta foto dei luoghi più belli, chi parla di Khabe Lame, il tik toker che con i suoi video muti è riuscito ad avere più follower di Mark Zuckerberg, il papà di Facebook. E chi di Pecco Bagnaia, campione del MotoGp. C'è chi racconta la proprio esperienza col Covid e chi ringrazia Pietro Marino, uno dei giovani chivassesi che durante il servizio di Gaston Zama hanno spiegato perchè è importante indossare la mascherina. 

Tra i commenti, quello di Walter Paradiso "Siamo di più, noi. Siamo di più ad avere rispetto per il dolore, per le vittime, per coloro i quali soffrono. Siamo di più ad avere rispetto per le tradizioni e la storia di una città bellissima abitata da persone per bene. Siamo di più nella città del Canale Cavour, di Defendente de Ferrari, di Demetrio Cosola, del Beato Carletti, della Lancia, della Torre Ottagonale e dello storico mercato e Carnevale, di persone importanti come Simona Ventura ed il grandissimo Pecco. Dei nocciolini buonissimi".

Giovanni Campanino, presidente Ascom, invece scrive: "Stiamo progettando la Festa dei Nocciolini 2021. E' la festa del commercio di Chivasso e quest'anno come mai in precedenza vogliamo porre al centro della manifestazione i commercianti cittadini che si sono comportati correttamente durante tutte le fasi della pandemia. L'associazione commercianti di Chivasso, pur ritenendo scorrette le scelte sulle chiusure, continua ovviamente a tenere le distanze dalle posizioni di chi supporta la Torteria e chiede ai chivassesi di sostenere con forza le attività commerciali locali e di vivere la città ed i suoi eventi con un nuovo spirito ed un nuovo orgoglio dopo tutto quello che abbiamo dovuto subire in questo ultimo periodo".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium