/ Attualità

Attualità | 25 maggio 2021, 15:28

Operatore del 118 di Volpiano muore di Covid a 54 anni: il ricordo di Matteo e degli amici "harleysti"

Mauro Mantovani aveva la passione per l'Harley Davidson e per la musica

Operatore del 118 muore di Covid a 54 anni: il ricordo di Matteo e degli amici "harleysti"

Il gruppo Semper Fidelis

Una domenica mattina iniziata come tante altre, quando fa bello. Giacca di pelle addosso e casco in testa. E via per un giro in moto. Insieme, per condividere una passione. Quella per l’Harley Davidson. Eppure domenica scorsa non è stata una giornata come le altre.

I motociclisti di Semper Fidelis, di Settimo Torinese, hanno infatti voluto ricordare Mauro Mantovani, mancato a causa del Covid lo scorso 8 dicembre 2020. L’iniziativa è stata fortemente voluta da Matteo Tasca, suo amico e collega: con lui condivideva la stessa passione per le harley.

Mauro aveva 54 anni ed era operatore del 118 a Volpiano – ha raccontato Matteo -. Col gruppo Semper Fidelis ci siamo radunati sotto la sua casa a San Mauro e poi ci siamo recato al cimitero. Con noi c’erano anche la moglie ed i suoi familiari”.  

Impossibile non ricordare i più bei momenti trascorsi insieme in sella, ma non solo. “Mauro amava la musica, era anche un batterista e percussionista...".

a.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium