/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2021, 14:00

Sicurezza a Settimo: cinque nuovi vigili e le attività di controllo si estendono anche alla sera

Assunti dopo l'ultimo concorso sono entrati in servizio oggi, martedì 1 giugno

Settimo ha cinque nuovi vigili in più

Settimo ha cinque nuovi vigili in più

Cinque nuovi vigili in organico e controlli anche di sera. Queste le misure assunte dall'amministrazione comunale di Settimo Torinese per rafforzare il presidio del territorio.

I cinque nuovi agenti, assunti con l'ultimo concorso, sono entrati in servizio oggi, martedì 1 giugno, e andranno a rafforzare l'organico che arriva a 41 elementi.

La nuova dotazione organica garantirà un servizio efficiente e agevolerà il comando nell'estensione dell'orario. A partire dal 3 giugno e fino al 18 settembre, infatti, ci saranno due pattuglie in servizio fino a mezzanotte e non soltanto fino alle 19.30.

Il servizio serale è stato predisposto dal Comune per tre giorni la settimana (di regola giovedì, venerdì e sabato) e, grazie al coordinamento con la tenenza dei carabinieri, le forze dell'ordine saranno operative tutte le sere della settimana.

Il Comune, ferma restando la predisposizione di pattugliamenti su tutto il territorio comunale, ha individuato una serie di punti sensibili che verranno presidiati con attenzione particolare, anche per evitare assembramenti. Nelle sere di servizio della polizia municipale saranno operative due pattuglie, un ufficiale e la sala radio.

"Il controllo del territorio, specie dopo l'emergenza sanitaria, ha portato alla luce nuove criticità ovunque, non solo a Settimo – interviene il vicesindaco Giancarlo Brino – La necessità di evitare assembramenti e di far garantire il rispetto delle restrizioni ha notevolmente aumentato i compiti della polizia municipale. In queste condizioni, riuscire ad estendere il servizio fino a mezzanotte è un risultato non banale. La notizia migliore è sicuramente l'entrata in servizio dei nuovi agenti dopo anni di calo costante del personale, che peraltro è tuttora sotto organico. In queste condizioni, per migliorare il servizio, diventa essenziale sfruttare la nostra dotazione tecnologica di sorveglianza. Penso ad esempio alle telecamere che ci hanno permesso anche nelle scorse settimane di individuare e multare i responsabili di alcuni illeciti".

a.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium