/ Cronaca

Cronaca | 06 giugno 2021, 11:01

Sorpresi in corso Novara con 600 chili di rame in auto: la Polizia ferma uno dei due fuggitivi, è minorenne

A insospettire gli agenti è stata la parte posteriore della vettura, particolarmente ribassata

rame in un bagagliaio d'auto

Il rame rubato, trovato a bordo della vettura fermata dalla Polizia

Hanno visto quest'auto passare lungo corso Novara, quasi all'incrocio con corso Palermo e c'era qualcosa di strano: la parte posteriore era troppo ribassata, per non destare sospetti. E così, gli agenti di Polizia hanno chiesto alla vettura di fermarsi per un controllo.

All’alt, le due persone a bordo sono scese dall’auto e si sono date alla fuga. Uno dei due, il conducente è riuscito ad allontanarsi, mentre il passeggero è stato fermato in via Bisoglio nonostante il tentativo ultimo di scavalcare la cancellata del parcheggio di uno stabile della via.

Nell’auto abbandonata gli agenti hanno trovato 31 bobine elettriche rubate per un peso complessivo di 580 chili. Per il giovane, un minore rumeno, è scattato l’arresto per le false generalità fornite dalle quali emergevano anche precedenti di polizia. Il giovane è stato anche sottoposto a fermo per ricettazione per il materiale elettrico trovato in auto che ha un valore commerciale stimato sui 6000 euro.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium