/ Politica

Politica | 02 luglio 2021, 12:12

Elezioni a San Mauro: il M5S sceglie ancora Marco Bongiovanni

Il sindaco uscente pronto a correre di nuovo per la fascia tricolore

Il sindaco uscente Marco Bongiovanni

Il sindaco uscente Marco Bongiovanni

Il Movimento Cinque Stelle di San Mauro Torinese sceglie ancora Marco Bongiovanni. Dopo Paola Antonetto e Giulia Guazzora, anche i pentastellati escono allo scoperto rinnovando la propria fiducia al primo cittadino uscente.

"Oltre ad essere una presenza costante sul territorio, in questi 5 anni ha dimostrato ampiamente con i fatti e con il lavoro che le promesse devono e possono essere mantenute", esordisce il Movimento nel suo comunicato, elencando una serie di problemi che l'amministrazione Bongiovanni ha dovuto risolvere nel corso degli anni.

"Per chi non lo sapesse l’amministrazione 5 Stelle ha ereditato nel 2016 un comune con 17 milioni di euro di mutui arretrati, finanziamenti accesi da chi ha amministrato fino al 2011 e che hanno limitato ampiamente il budget a disposizione per ogni capitolo di spesa, senza dimenticare poi anche i 700.000 euro di bollette non pagate dalla precedente amministrazione".

Il gruppo sostiene che "nonostante i problemi economici", in questi 5 anni tanti sono stati gli investimenti per le scuole, per le manutenzioni, per i trasporti ed in tema di politiche sociali.

"Con le nostre politiche abitative abbiamo implementato la risposta all’emergenza abitativa con la costruzione dell’housing comunale 'il giardino'", uno degli esempi citati.

Da non dimenticare nemmeno la pandemia.  "L’emergenza Covid e le conseguenti limitazioni governative hanno anche determinato la nuova chiusura della piscina Gramsci che eravamo riusciti a rilanciare e la conseguente crisi della società Sport Management che ne aveva rilevato la gestione, problema che stiamo affrontando con l’obiettivo di dar nuova vita a questo importante centro sportivo".

"Per tutti questi motivi e per tanti altri riteniamo che rinnovare la fiducia a Marco Bongiovanni e dare continuità a quanto fatto finora non può che essere la scelta migliore alle prossime elezioni amministrative di ottobre, una scelta ponderata che può solo dare benefici al territorio ed alla cittadinanza".

a.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium