Elezioni comune di Torino

 / Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 20 luglio 2021, 07:14

"Lavoro, cultura, ambiente e socialità": Tolardo e i 4 punti programmatici per altri 5 anni alla guida di Nichelino (VIDEO)

Il sindaco uscente, all'Open Factory, parla di "obiettivo ambizioso ma realizzabile: Nichelino città europea è il nostro mantra"

tolardo open factory

"Lavoro, cultura, ambiente e solidarietà": i 4 punti del programma Tolardo per altri 5 anni alla guida di Nichelino

L'Open Factory, che nei giorni degli Europei di calcio ha vissuto le 'Notti Magiche' degli azzurri, con le partite trasmesse sul maxischermo, ieri sera era pieno come se avesse giocato la nazionale. Giampiero Tolardo ha presentato ufficialmente il programma con cui punta alla rielezione a sindaco di Nichelino, forte del sostegno di un centrosinistra unito e ricompattato, dopo le divisioni del 2016.

Nichelino città europea

L'appuntamento doveva essere martedì scorso, ma il maltempo e la grandine consigliarono il rinvio già il giorno precedente. Tolardo è salito sul palco dopo l'introduzione del suo vice Michele Pansini, gran cerimoniere della serata, e la visione di un filmato che ricordava la tragedia di via D'Amelia, a 29 anni dalla morte del giudice Borsellino. "Abbiamo un programma ambizioso, ma noi non abbiamo mai lesinato impegno, lo dimostra il fatto che abbiamo realizzato il 90% di quello che avevamo annunciato nel 2016", ha detto il primo cittadino.

L'obiettivo lo aveva detto già a maggio, nei giorni in cui il Giro d'Italia arrivava per la prima volta in città, con la partenza della seconda tappa dalla Palazzina di Stupinigi: "Nichelino città europea è diventato un pò il nostro mantra. Ma pensiamo possa diventare un obiettivo realizzabile, grazie anche ai finanziamenti europei che sono in arrivo", ha detto Tolardo.

4 punti programmatici per altri 5 anni

Il sindaco uscente ha identificato i quattro pilastri fondanti del suo programma elettorale: "Prima di tutto il lavoro, grazie al tavolo permanente con le imprese che abbiamo già creato e che puntiamo ad ampliare ancora, coinvolgendo nuovi soggetti e creando nuove opportunità. Poi la cultura, con la creazione di una fondazione per far diventare la città un polo culturale attrattivo. La transizione ecologica, perché l'ambiente è un tema quanto mai attuale: l'obiettivo è arrivare al consumo di suolo zero con il nuovo piano regolatore". E poi c'è il tema di "Nichelino città sociale", che sta particolarmente a cuore di Tolardo: "Vogliamo coinvolgere i soggetti più disagiati, creando cooperative per aiutare a recuperare terreni incolti e dare nuove opportunità a tanti cittadini che finora sono rimasti indietro".

Visione di lungo periodo

"Abbiamo una visione che va oltre la prossima consiliatura, guardiamo a 15 anni", ha aggiunto Tolardo. "Vogliamo portare avanti azioni di lungo respiro e favorire anche un ricambio generazionale sul piano politico". Il sindaco parla di periferie da riqualificare, della scuola e della sicurezza degli istituti (con la Papa Giovanni da realizzare nel 2022, oltre ad altre due scuole da edificare nei prossimi 5 anni, ndr), dello sport e dei suoi valori, a iniziare dall'etica". Poi affronta il tema viabilità, lavori pubblici, strade da ammodernare o rifare, per arrivare ad affrontare anche un'altra questione: "Assieme ad altri sindaci del territorio, abbiamo lavorato a uno studio tecnico e di fattibilità per il prolungamento della metropolitana fino a Nichelino".

Dopo che i ragazzi dell'Accademia Artemusica erano stati protagonisti di piacevoli intermezzi musicali, tra gli interventi degli esponenti delle liste che sostengono la ricandidatura di Tolardo (PD, Tolardo sindaco, Comunisti, Nichelino in Comune, Azione, Chreo Nichelino, Nichelino Coraggiosa e Moderati con Tolardo), arrivava in conclusione il momento delle firme apposte sotto il programma elettorale.

"Abbiamo fatto molte cose e vogliamo farne tantissime altre. Mi spiace se qualcuno ha fatto scelte diverse (con riferimento a coloro che erano nella sua giunta e oggi stanno nel terzo polo con Sara Sibona), noi andiamo avanti. Questa città merita il meglio", ha concluso Tolardo.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium