/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 22 luglio 2021, 08:35

Comunicazione digitale e non profit: una guida per le cooperative di Torino

Sono 150 le imprese sociali coinvolte nella ricerca condotta da Kaleidoc con il contributo dei partner BTREES, Studio Legale Calorio De Marcus e Polo ICT

due persone sorridenti con vista su Torino

Nella foto i co-founder di Kaleidoc: Gisella Gallenca e Lorenzo D’Amelio

Nel periodo della pandemia son tante le iniziative che sono state lanciate per dare un contributo ad imprese e non profit a livello economico e sociale. Tra queste, una delle più recenti è quella della Digital Media Company Kaleidoc, che ha deciso di rispondere alle crescenti esigenze del mondo non profit torinese e non solo. Il report di Italia Non Profit  "Emergenza Coronavirus - Indagine sui bisogni del Terzo Settore" (dati 2020) parla infatti di un impatto negativo del Covid-19 che ha coinvolto almeno il 78% delle imprese sociali. A questa emergenza crescente, la risposta è stata quindi l’ideazione e progettazione di una guida per supportare le cooperative del territorio.

La guida “Digital Kit per Cooperative e Non Profit” - scaricabile online gratuitamente - è costituita da ben 35 pagine e strutturata in due parti fondamentali: la prima analizza le 148 Cooperative iscritte all’albo regionale di Torino e provincia rispetto al proprio posizionamento online dal punto di vista delle statistiche; la seconda parte invece è concentrata su una serie di indicazioni strategiche e pratiche che le organizzazioni possono mettere in pratica al fine di migliorare la propria comunicazione digitale. Gli argomenti della guida sono molteplici: si va dai tool gratuiti di Google (lo sapevate che Google Ad Grants mette a disposizione delle non profit fino a 10.000 dollari / mese di budget pubblicitario?), ai social media, all’uso efficace di una newsletter, ecc. Il tutto realizzato dal team di Kaleidoc con all’interno interviste ad alcuni partner quali BTREES, lo Studio Legale Calorio De Marcus e il Polo ICT.

Perché questa guida? Gisella Gallenca, Admin di Kaleidoc risponde così: «In Kaleidoc lavoriamo per raccontare storie di valore. “Meaningful Web” è il nostro payoff e motto: significa dare voce, visibilità e incisività alle idee dei nostri clienti, che meritano di essere conosciute dal pubblico del web. Allo stesso modo, per noi è fondamentale divulgare le buone pratiche legate alla nostra professione, continuare a confrontarci e a crescere in un mercato in continua e rapida evoluzione. Questa guida è stata ideata per dare il nostro contributo in expertise alle realtà che producono impatto sociale sul nostro territorio, Torino, il Piemonte e in tutta Italia». Lorenzo D’Amelio, Co-Founder & Partner di Kaleidoc aggiunge: «Il nostro team ha seguito ad oggi centinaia di organizzazioni in Italia e all’estero, conosciamo bene l’universo non profit dove abbiamo collaborato per cooperative, fondazioni ed associazioni oltre che a livello di cooperazione internazionale. La nostra esperienza di oltre 12 anni di lavoro con il mondo profit ci mostra i grandi margini di miglioramento che può avere il non profit nella propria comunicazione. Le belle storie da raccontare qua non mancano di certo, il nostro obiettivo con questa iniziativa è proprio facilitare l’emergere di queste storie».

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium