Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Eventi | 23 luglio 2021, 09:42

Domenica all'Imbarchino il film "The Great Green Wall" sul cambiamento climatico

Appuntamento alle 21.30 in riva al Po

"The Great Green Wall"

"The Great Green Wall"

Come già nelle scorse edizioni, anche quest’anno Cinemambiente sarà presente a ImbarKino – Il cinema nel prato. Arrivata alla terza stagione (17 luglio – 8 agosto 2021), la rassegna estiva curata da Banda Larga e organizzata nella suggestiva location dell’Imbarchino, in riva al Po, presenta quattro film di produzione indipendente che raccontano storie di vite e imprese eccezionali. Il secondo appuntamento della rassegna, realizzato in collaborazione con Cinemambiente - Museo Nazionale del Cinema, proporrà domenica 25 luglio, alle ore 21.30, The Great Green Wall, il film diretto dal regista americano Jared P. Scott e dedicato a un progetto epocale nella lotta agli effetti dei cambiamenti climatici, più che mai in questo periodo al centro dell’attenzione internazionale per le alluvioni che hanno devastato il cuore d’Europa.

Girato nel Continente tormentato dall’estremo climatico opposto, il documentario è un viaggio – guidato dalla musicista e attivista maliana Inna Modja – attraverso i Paesi interessati alla realizzazione della Grande Muraglia Verde, la cintura di alberi che abbraccerà l’Africa per quasi 8mila chilometri, correndo dal Senegal al Gibuti. Nell’ambiziosa iniziativa panafricana, diretta a contrastare la siccità e l’avanzata del deserto nel Sahel, sono oggi riposte le speranze di futuro di milioni di persone che vivono nella regione tra le più esposte del Pianeta ai rischi del riscaldamento globale e ai suoi effetti indotti: estrema povertà, carestie, conflitti, migrazioni di massa.

La proiezione sarà presentata da Gaetano Capizzi, direttore del Festival CinemAmbiente.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium