Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 25 luglio 2021, 09:10

Val Susa, tensioni senza fine: un altro attacco No Tav al cantiere di Chiomonte

Come ogni estate, si intensificano le azioni di disturbo dei No Tav: le forze dell'ordine rispondono con idranti e lacrimogeni

L'assalto al cantiere

L'assalto al cantiere

Sembrano non avere fine le tensioni al cantiere Tav. Dopo le azioni di disturbo a San Didero, nella nottata alcuni manifestanti incappucciati hanno nuovamente assaltato il cantiere, questa volta a Chiomonte.

I No Tav hanno lanciato petardi e fumogeni nei confronti delle forze dell'ordine, tentando di tagliare le reti e di abbattere le recinzioni. La Polizia ha risposto utilizzando l'idrante e lanciando lacrimogeni, disperdendo i manifestanti dopo un'ora. Sempre nella giornata di ieri, un corteo partito da Giaglione ha raggiunto il presidio permanente dei Mulini. Il terzo attacco negli ultimi giorni si spiega con la presenza del campeggio degli oppositori all'alta velocità. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium