/ Cronaca

Cronaca | 03 agosto 2021, 10:28

Da Lione in auto verso Torino con un assegno falso da 200mila euro: denunciato un uomo alla frontiera

A controllarlo sono stati i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i Doganieri Francesi

Controlli sul confine italo francese

Controlli alla dogana sul confine tra Italia e Francia

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i Doganieri Francesi, in servizio presso il Centro di Cooperazione Polizia Dogana (CCPD) di Modane (Francia), in collaborazione con la Brigata delle Dogane di Montmelian, hanno rinvenuto un assegno bancario del valore di 200.000 euro.

L’assegno è stato scoperto durante normali controlli doganali su un'auto guidata da un cittadino italiano proveniente da Lione e diretto a Torino. Era compilato a nome dello stesso conducente.


A seguito di ulteriori verifiche effettuate dai funzionari, è emerso che l’assegno risultava falso, creato su base genuina con numeri reali. L’assegno originale infatti era stato emesso da un altro cittadino italiano in favore di una ditta edile per un totale di 15.000 euro ed incassato lo scorso 26 aprile 2019.

Il soggetto è stato denunciato alle Autorità Francesi e il fascicolo èstato trasmesso alla Sala Operativa Internazionale per gli ulteriori provvedimenti sanzionatori.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium