/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 09 settembre 2021, 07:45

La soddisfazione di Tolardo: "Oggi Nichelino è migliore di cinque anni fa"

Il sindaco elenca i risultati di cinque anni di governo della città: "Rilancio delle aree industriali, rinnovamento delle piazze, gestione della pandemia, con aiuti a cittadini e attività". Senza dimenticare il rapporto con i bambini

Giampiero Tolardo

La soddisfazione di Tolardo: "Oggi Nichelino è migliore di cinque anni fa"

Giampiero Tolardo corre per un secondo mandato alla guida di Nichelino. Il sindaco-medico, rispetto al 2016, ora ha un centrosinistra ricompattato che ne sostiene la candidatura.

Voltandosi indietro, il bilancio dei cinque anni alla guida della città è decisamente positivo: "Abbiamo realizzato molte cose importanti, che hanno sicuramente migliorato Nichelino. Ad iniziare dalla riqualificazione delle piazze, che per noi sono elementi importanti, quasi come delle agorà, penso al rinnovo del piano regolatore, per sviluppare la città del futuro", ha spiegato Tolardo.

Il rilancio delle aree industriali

"Ma la cosa che mi ha impegnato maggiormente e parlo anche a nome della squadra che mi ha accompagnato, è stata la riqualificazione delle aree industriali, a partire dalla ex Viberti", tiene a sottolineare. "Volevano fare un grande centro commerciale, ci siamo opposti e oggi invece è nato un polo manifatturiero e logistico, che sta creando un indotto importante. E presto ci sarà un ampliamento dell'area, progetto che è stato arrestato solo dall'arrivo della pandemia".

Ma c'è anche dell'altro. "Dal confronto costante con gli imprenditori abbiamo imparato a conoscere quali erano le loro priorità e stiamo portando a termine un lavoro simile anche con l'area Vernea, completando l'insediamento di nuove aziende".

La gestione della pandemia

Parlando di quello che lo ha maggiormente coinvolto, anche dal punto di vista emotivo, non poteva non esserci l'emergenza coronavirus. "Abbiamo vissuto un periodo molto difficile. Non ne siamo ancora fuori, ma oggi la situazione è di certo migliore, grazie anche alla campagna vaccinale", dichiara, parlando anche da medico, oltre che da sindaco. "La città era fragile, impaurita, soprattutto nelle prime fasi", ricorda Tolardo. "Abbiamo cercato di non far mancare il nostro aiuto ai cittadini e alle attività: i sostegni economici forniti sono stati importanti, tra i più alti dell'area metropolitana. Era un atto dovuto, necessario".

Il rapporto con i bambini

Ultimo, ma non certamente per importanza, il rapporto con i bambini. Tolardo, nella sua doppia veste di operatore sanitario e di primo cittadino, ne ha visti e ha parlato con tantissimi di loro. "E' stata una grande emozione ogni volta l'incontro con qualcuno di loro. Questo è un ricordo che mi porterò sempre dietro per tutta la vita".

informazione politico elettorale

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium