/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 17 settembre 2021, 11:52

Inalpi omaggia lo sport: “Grazie Dario e Diego”

Chiadò Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Spada: un successo per l’Accademia Scherma Marchesa con cui Inalpi collabora da tempo. Senza dimenticare il successo olimpico di Colombari nell'handbike

Inalpi omaggia lo sport: “Grazie Dario e Diego”

Inalpi si è impegnata, in questi anni, a sostenere società sportive ed atleti, dando loro supporto, per far sì che anche quel mondo sportivo che non è urlato dai mezzi di informazione, potesse crescere con qualità. Perché siamo convinti che, come imprenditori, abbiamo una responsabilità, fare impresa non può significare solo fare profitto, ma abbiamo l’obbligo di pensare alle generazioni future, restituire al territorio e costruire insieme. E oggi siamo onorati dei risultati ottenuti da atleti e società con cui collaboriamo da molto tempo”.

Così, Ambrogio Invernizzi – Presidente Inalpi SpA – accoglie la notizia della nomina, del Maestro Dario Chiadò, a Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Spada maschile e femminile.

Un successo per l’Accademia Scherma Marchesa con cui Inalpi condivide da tempo, e in qualità di Title Sponsor, la realizzazione del FENCING GRAN PRIX di Fioretto maschile e femminile.

Un’estate, quella del 2021, che ha portato numerose soddisfazioni allo sport italiano e che volge al termine con questo nuovo riconoscimento.

Ed insieme al bel traguardo raggiunto da Dario Chiadò va ricordato anche il successo di Diego Colombari che, a Tokyo, ha conquistato la medaglia d’oro nell’Handbike. “Nel 2016, durante Cibus abbiamo avuto il piacere di avere Diego nostro ospite per festeggiare con lui la Maglia Rosa del Giro d'Italia di Handbike e, proprio mentre eravamo presenti alla ventesima edizione della manifestazione a Parma, per un curioso incrocio di date ed eventi, lui ha raggiunto la medaglia d'oro olimpica. Un segno che lavorare bene e con quotidiano impegno porta sempre a grandi risultati e soddisfazioni".

Per Inalpi è quindi un giorno di gioia e di orgoglio, ma anche di conferma di quanto sia fondamentale proseguire con continuità l’impegno per sostenere sport che sono portatori di regole, impegno, grande disciplina e valori che sono gli stessi che da sempre caratterizzano la filosofia aziendale Inalpi: “Giusto, buono e sicuro”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium