/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2021, 16:44

Coronavirus, il report di Ires sugli interventi socio-economici in Piemonte

Dalle misure di sostegno alle imprese alle attività economiche, dal mercato del lavoro alla mobilità a controlli e sanzioni comminati durante la pandemia

ires piemonte locandina

Coronavirus, il report di Ires sugli interventi socio-economici in Piemonte

Ires Piemonte ha presentato i dati del monitoraggio sul contesto socioeconomico della Regione durante l'emergenza coronavirus.

Le misure di sostegno alle imprese

• Fondo di Garanzia: in Piemonte sono state erogate circa 183 mila garanzie, pari al 7,5% del volume nazionale, di cui il 46% per importi al di sotto dei 30 mila euro e il 54% per importi maggiori. A livello nazionale, ogni 100 garanzie oltre i 30 mila euro si registrano 93 garanzie sotto i 30 mila euro, in Piemonte 87. Cuneo è la provincia piemontese in cui i finanziamenti medi sono più elevati.

Le attività economiche
• Rallenta la dinamica delle sedi d’impresa: diminuiscono iscrizioni e cessazioni; stabile al 89% il rapporto tra attive e registrate
• Le Partite IVA: il numero di PIVA 2021 converge al dato del 2020 ma su livelli maggiori. Il primo trimestre 2021 è migliore del primo trimestre 2020 eccetto la provincia di CN, nel secondo trimestre 2021 tutte le province hanno una dinamica migliore nel 2021.
• Le esportazioni 2021 sono ancora in sofferenza rispetto al 2019 ma migliorano rispetto al 2020, in particolare per mezzi di trasporto e gioielleria. Rispetto al secondo trimestre 2020 le variazioni provinciali del 2021 sono tutte positive soprattutto ad AT e TO. Gioielleria e tessile, tuttavia, non hanno ancora recuperato il gap rispetto al 2020.
• Le immatricolazioni di automobili: nel periodo gennaio-agosto 2021 in Piemonte aumentano del 25% rispetto al 2020, nel Nord-Ovest +30%, in Italia +31%. La quota del Piemonte sul totale nazionale diminuisce del -0,38%, nel Nord-Ovest del -0,26%.

Il mercato del lavoro
• A distanza di oltre un anno, le prime 37 settimane del 2021 sono ancora condizionate dalla pandemia ma ora superano i livelli del 2020 confermando la tendenza al miglioramento. Le prime 37 settimane del 2020 facevano registrare quasi 174 mila comunicazioni in meno rispetto al 2019, nel 2021 se ne registrano circa 43 mila in più rispetto allo stesso periodo del 2020, dunque circa 131 mila in meno rispetto al 2019.

La mobilità
• Continua la ripresa degli spostamenti dopo il periodo di vacanza: forte l'incremento verso le aree verdi, superano la soglia del gennaio/febbraio 2020 gli spostamenti verso le destinazioni di approvvigionamento ed appena sopra il limite quelli per zone residenziali. Gli spostamenti verso destinazioni per tempo libero, stazioni di trasporto pubblico e lavoro sono ancora sotto la soglia rispetto alla mobilità regolare, probabilmente per il permanere di una quota di lavoratori in smart working.
• Al 13 settembre 2021 la dinamica della mobilità in Torino città con mezzo privato ed a piedi si attesta su livelli molto maggiori a quelli del 2020 con tendenza crescente.
• I veicoli giornalieri in circolazione sulle strade piemontesi raggiungono ai valori del 2020 soprattutto per i veicoli pesanti, così come quelli in entrata da Liguria, Lombardia e Valle d'Aosta che approssimano i dati del 2019.
• Rispetto alla fine agosto del 2020, nel 2021 l'aeroporto di Caselle registra un +2,8% di passeggeri, il primo dato positivo che manifesta il tendenziale recupero, infatti si calcolano circa 31 mila passeggeri in più rispetto al periodo gennaio-agosto del 2020. Tuttavia, resta ancora ampio il margine rispetto al 2019: 1.646.103 passeggeri in meno.

I comportamenti durante l’epidemia: controlli e sanzioni
• Dal marzo 2020 sono stati effettuati 851 mila controlli su persone e 173 mila su esercizi: il 53% nei primi 8 mesi del 2021 per le persone ed il 23% per gli esercizi.
• Nel 2021 le persone sanzionate sono pari al 1% (-2,4% rispetto al 2020), gli esercizi 1,1% (+0,4% rispetto al 2020).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium