/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 17 settembre 2021, 12:14

Con buche e buie: da oggi i ciclisti di Torino fanno il check delle piste

Da oggi i ciclisti potranno segnalare in tempo reale buche, problemi e criticità dei percorsi a 2 ruote di Torino

Con buche e buie: da oggi i ciclisti di Torino fanno il check delle piste

Ha preso il via questa mattina ufficialmente Pedalé, progetto di Legambiente che mira a realizzare una mappa dei circa 220 chilometri di tracciati per le bici - tra ciclabili, sentieri nei parchi, controviali "misti" a 20 Km/h. "Ad aprile - spiegano i promotori, che hanno lavorato in collaborazione con Bike Pride, Torino Bici e Dintorni e la Consulta della mobilità ciclistica - abbiamo avviato un crown founding che si è concluso a giugno, a cui hanno aderito un centinaio di sostenitori, per realizzare la piattaforma Firstlife. Su quest’ultima, che è stata sviluppata da due ragazze dell’Università di Torino, i ciclisti potranno segnalare in tempo reale i problemi dei tracciati urbani delle due ruote”.

Bocciata la ciclabile di corso Castelfidardo

In questi due mesi di raccolta fondi sono già arrivate le prime segnalazioni tra ciclabili che finiscono nel vuoto, poca illuminazione, manti sconnessi, tombini sporgenti. Un esempio su tutti è la ciclabile di corso Castelfidardo, molto utilizzata dagli studenti del Politecnico, realizzata con lastroni giudicati pericolosi dagli utenti.

Lapietra:  "Speriamo la prossima amministrazione raddoppi le ciclabili"

Al lancio del portale era presente l’assessora Maria Lapietra che ha tracciato un bilancio di fine mandato. Cinque anni fa c’erano 180 chilometri di ciclabili, a oggi ne sono stati realizzati 40 in più e 60 sono ancora da realizzare, ma sono già stati deliberati e in alcuni casi le gare d’appalto sono già state avviate. “Numeri - dice Lapietra - speriamo la prossima amministrazione raddoppi”.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium