Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Attualità | 16 ottobre 2021, 17:07

L’Unione montana pinerolese lancia il portale per i suoi 15 anelli cicloturistici

Contiene i percorsi, le strutture ricettive e i punti di interesse. Ma per implementarlo l’ente chiede aiuto al territorio

L'home page del portale di Upslowtour

L'home page del portale

Il progetto di promozione turistica del territorio dell’Unione montana pinerolese, che mette in rete i percorsi a portata di bici elettrica e muscolare, ha fatto un passo avanti. Da qualche giorno, infatti, è on line il portale www.upslowtour.it con la descrizione dei 15 anelli escursionistici che percorrono 400 chilometri nei 13 Comuni coinvolti.

Annunciato a gennaio, UpSlowTour prevede anche l’infrastrutturazione dei percorsi con stazioni di ricarica delle bici elettriche e totem per la manutenzione dei veicoli. Le prime stazioni hanno fatto la loro comparsa questa estate, grazie all’impegno del Cai Uget Val Pellice che ha aderito al progetto.

“Parliamo di un ambizioso progetto di infrastrutturazione, manutenzione e promozione del territorio fondato sulla mobilità cicloturistica - sottolinea Mauro Vignola, assessore al turismo dell’Unione montana pinerolese -, che auspichiamo possa agire da volano per uno sviluppo sostenibile del territorio, da un punto di vista ambientale, sociale ed economico”.

Il portale non contiene solo descrizione, mappe e tracciati gps degli anelli, ma anche le informazioni sulla rete di strutture ricettive disponibili sul territorio e la segnalazione di punti di interesse turistico. Tuttavia per arricchirlo di contenuti l’ente chiede aiuto: “Sarà ‘aperto’ - aggiunge Vignola -, dinamico, e necessiterà di essere implementato in collaborazione con tutti gli attori del territorio, siano essi i Comuni, le associazioni o le attività ricettive”.

Elisa Rollino

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium