/ Attualità

Attualità | 22 ottobre 2021, 07:45

Medicina interna 2021: clinica e ricerca si incontrano

Si è svolto al Michele e Pietro Ferrero di Verduno, un importante confronto tra luminari della medicina interna e della ricerca medica.

Fotogallery di Barbara Guazzone

Fotogallery di Barbara Guazzone

Si è svolto gli scorsi 15 e 16 ottobre 2021, nell’ Auditorium dell’Ospedale Michele e Pietro Ferrero di Verduno, il congresso: “Medicina interna 2021: clinica e ricerca si incontrano”.

Si è trattato di un importante momento di incontro tra professionisti e luminari della materia, che non soltanto hanno avuto l’occasione di confrontarsi sulle più recenti metodologie di cura, ma anche consolidare o dare inizio a utili e costruttive collaborazioni.

Il congresso è stato anche un momento di formazione per 100 tra medici e infermieri, che grazie alla partecipazione della Fondazione FADOI, provider ECM, hanno ricevuto crediti formativi per le professioni di Medico Chirurgo ed Infermiere, nell’ordine di 7 crediti ECM per gli accreditati il giorno 15 ottobre e 6 crediti ECM per gli accreditati nel giorno 16 ottobre.

Il Congresso è stato realizzato grazie al Primario di Medicina Interna del nosocomio di Verduno, Dottor Fulvio Pomero.

“Finalmente ci siamo incontrati dopo tutto il periodo della pandemia, che ci costringeva allo streaming – spiega il dottor Pomero – durante il congresso abbiamo affrontato in particolar modo argomenti legati al trombo embolismo venoso, al sistema cardio vascolare e al sistema metabolico. Siamo molto soddisfatti della partecipazione, c’è stato un auditorium pieno di giovani e meno giovani, medici e infermieri, e della discussione viva che c’è stata in aula dall’inizio alla fine del congresso”.

 

Alle due giornate hanno partecipato illustri professionisti della medicina nazionale, provenienti da diverse parti d’Italia, tra i quali, per citarne alcuni tra i 60 partecipanti: Francesco Dentali, Direttore Dipartimento Medicina Interna Università degli Studi dell’Insubria di Varese; Presidente Eletto FADOI Nazionale; Andrea Fontanella, Direttore Dipartimento Area Medica Ospedale del Buon Consiglio Fatebenefratelli di Napoli; Presidente Fondazione FADOI; Dario Manfellotto, Direttore Dipartimento delle Discipline Mediche Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma; Presidente Nazionale FADOI; Roberta Re, Direttore Medicina Interna Ospedale Sant’Andrea di Vercelli; Mauro Campanini, Direttore Medicina Interna Ospedale Maggiore della Carità di Novara

e la professoressa Lucia Mazzolai, Capo del Dipartimento di Cardiologia e Capo del Dipartimento di Angiologia CHUV di Losanna, con un intervento via streaming dall’università della cittadina svizzera sulle più recenti novità in campo vascolare.
Il congresso è stato trasmesso in diretta streaming, attraverso il canale YouTube della Fadoi.

Per chi non fosse riuscito ad iscriversi in tempo o a partecipare all’evento in presenza, c’è comunque la possibilità di avere la formazione a distanza, disponibile dal giorno 19 ottobre, la cui partecipazione fornirà comunque crediti ECM. Obiettivo Formativo: Documentazione clinica, percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura. La partecipazione al Corso in modalità virtuale è destinata a 500 utenti.

L’iscrizione può essere riservata online all’indirizzo: https://fad.centrostudifadoi.org/medicinainterna2021

ip

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium