Eventi | 22 ottobre 2021, 16:05

Alle OGR, la performance di Jacopo Miliani omaggia il tennsi e le Nitto ATP Finals

Mercoledì 3 novembre, "Throwing Balls at Night". Ingresso fino a esaurimento posti

Alle OGR, la performance di Jacopo Miliani omaggia il tennsi e le Nitto ATP Finals

Torino si prepara per le Nitto ATP Finals e lo fa anche con l'arte performativa. 

Mercoledì 3 novembre alle ore 21, OGR Torino presenta negli spazi del Duomo la performance Throwing Balls at Night di Jacopo Miliani ispirata al poème-dansé Jeux di Claude Debussy, Sergej Diaghilev e Vaslav Nijinsky.


Un evento gratuito e a ingresso libero – fino a raggiungimento della capienza massima – organizzato per celebrare Torino capitale mondiale del tennis, in occasione delle attese "Nitto ATP Finals", il più importante torneo indoor maschile che, dal 14 al 21 novembre, porterà in città gli otto migliori tennisti e le otto migliori coppie di doppio per contendersi il prestigioso titolo.

Throwing Balls at Night intreccia cultura sportiva ed espressione artistica, descrivendo l’incontro fortuito in un parco di notte di tre giocatori di tennis che, non potendo riprendere il gioco, si intrattengono in un corteggiamento reciproco, lasciando spazio a momenti di ambiguo erotismo.

Jacopo Miliani fonde nella sua opera l’assoluta modernità delle tecniche coreutiche e delle concezioni rivoluzionarie di Nijinsky con il Vogueing degli anni Ottanta newyorkesi. Così, dopo qualche minuto di ascolto di Debussy, i danzatori/performer iniziano a muoversi al ritmo di MikeQ – leggenda del ballroom sound – scaldando il lungo catwalk allestito per la serata con movimenti, gesti, pose.

Biglietti 
Ingresso libero fino al raggiungimento della capienza massima

Info: www.ogrtorino.it 

redazione

Leggi tutte le notizie di STORIE SOTTO LA MOLE ›

Rossana Rotolo

Nata e vissuta a Torino, mi sono allontanata per qualche anno ma, dopo due brevi parentesi a Berlino prima e in Trentino poi, ho deciso di tornare a casa. Nonostante un’educazione di carattere prettamente scientifico, la passione per la scrittura ha preso presto il sopravvento e ho cominciato a raccontare con costanza il mondo della creatività, dall’arte contemporanea al teatro, dall’editoria all’arte di strada. Ho fatto del racconto del talento altrui la mia più grande missione.

Storie sotto la Mole
Poche città posseggono un patrimonio di storie e leggende quanto Torino. Ho ideato questa rubrica per dare spazio ai numerosi miti nati all’ombra della Mole: dall’origine dei dolci più prelibati, agli angoli nascosti della città fino ai numerosi fantasmi che ne occupano vie e palazzi. In questo spazio racconto a modo mio le storie più note, quelle meno note e anche alcune di mia completa invenzione.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium