Leggi tutte le notizie di BACKSTAGE ›

Economia e lavoro | 27 ottobre 2021, 10:00

Educazione cane: quando e perché è utile seguire un corso specifico

Un corso per l’educazione dei cani è sempre utile quando si adotta un amico a 4 zampe o nel momento in cui ci si rende conto che il proprio animale ha dei comportamenti che non si riescono a correggere

Educazione cane: quando e perché è utile seguire un corso specifico

Convivere con i nostri amici a 4 zampe non è sempre facile: per quanto infatti i cani abbiano degli atteggiamenti che spesso sono simili ai nostri, sono pur sempre degli animali. Hanno dunque delle pulsioni che sono innate e che li spingono a dei comportamenti che rischiano di entrare in conflitto con le nostre abitudini. È per questo che la convivenza con gli amici a 4 zampe rischia spesso di diventare complicata e per lo stesso motivo in molti pensano sia necessario seguire un corso addestramento cani specifico.

Quello che tantissime persone ancora non sanno però è che c’è una grandissima differenza tra l’addestrare e l’educare il proprio cucciolo o adulto e che nella maggior parte dei casi un vero e proprio addestramento è del tutto inutile.

Addestramento cinofilo vs educazione cinofila: le differenze

Al giorno d’oggi quando si adotta un amico a 4 zampe viene sempre consigliato di seguire un corso di educazione, che si distingue nettamente dal classico addestramento. Quest’ultimo è senz’altro utile, ma solo in quei casi in cui si desideri allevare un cane e farlo partecipare a fiere, concorsi, gare sportive e via dicendo. Per insegnare al proprio amico a 4 zampe le comuni regole della convivenza, sia con la famiglia che con i propri simili sono sufficienti dei buoni corsi di educazione del cane. Questi si concentrano infatti maggiormente sulle esigenze dell’animale all’interno del sistema cane-famiglia, sul correggere i suoi comportamenti partendo prima di tutto dalla loro comprensione. Se dunque ad esempio il proprio amico a 4 zampe tira al guinzaglio, abbaia sempre agli altri cani, non ascolta i richiami e via dicendo quello che occorre è un educatore cinofilo piuttosto che un addestratore.

Quando è utile un corso di educazione (o “per educare il proprio cane”)

Un corso per l’educazione dei cani – che come abbiamo visto è differente rispetto all’addestramento vero e proprio – è potenzialmente sempre utile quando si adotta un amico a 4 zampe o nel momento in cui ci si rende conto che il proprio animale ha dei comportamenti che non si riescono a correggere. Se infatti l’addestramento serve solo per insegnare al cane delle attività specifiche, l’educazione è fondamentale per riuscire a creare con lui un rapporto equilibrato, di comprensione e rispetto reciproco.

Non solo: seguire un corso specifico in educazione cinofila consente anche di correggere quei comportamenti del proprio amico a 4 zampe che sono comuni ma che possono creare problemi. Se Fido tira al guinzaglio, non risponde ai richiami, è spesso aggressivo, scava buche in giardino, continua ad abbaiare agli altri cani è possibile insegnargli a non farlo semplicemente seguendo un buon corso incentrato sull’educazione cinofila.

Corsi di educazione cinofila online: sono utili?

Al giorno d’oggi è possibile trovare dei corsi specifici di educazione cinofila online: video lezioni che permettono di imparare a gestire il proprio amico a 4 zampe, che includono spesso veri e propri esercizi pratici da svolgere insieme a lui. Per chi non ha molto tempo a disposizione, questi corsi rappresentano una risorsa preziosa in quanto consentono di organizzarsi in base ai propri impegni e di trovare il giusto equilibrio nel rapporto con il proprio cane.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

lunedì 29 novembre
domenica 28 novembre
sabato 27 novembre
venerdì 26 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium