/ Immortali

In Breve

mercoledì 24 novembre
domenico beccaria
(h. 07:30)
sabato 13 novembre
lunedì 11 ottobre
domenica 29 agosto
giovedì 26 agosto
lunedì 23 agosto
Vele no, Idee si!
(h. 07:30)
mercoledì 18 agosto
Emoraggia Granata
(h. 07:30)
venerdì 13 agosto
domenica 01 agosto
Ammainare le vele!
(h. 07:30)
domenica 11 luglio

Immortali | 28 ottobre 2021, 07:28

Fondazione Acrobazie

Domenco Beccaria commenta la spinosa questione affitto del Filadelfia

Domenico Beccaria

Domenico Beccaria

Succede che qualcuno si “dimentichi” di pagare l'affitto. 

Succede anche che l'amministratore dell'immobile dica di non essersene accorto. 

Succede infine che qualcuno si accorga del mancato pagamento e ne chieda conto sia all'inquilino che all’amministratore e che costoro, al posto di dare spiegazioni e scusarsi per l'errore, si offendano e se la prendano con chi ha evidenziato la situazione. 

Dire che non è possibile? Non conoscete la Fondazione Filadelfia.

Ecco i fatti: il Torino Football Club, dal 2017, affitta dalla Fondazione Filadelfia, di cui lo stesso TFC fa anche parte, lo stadio Filadelfia per la cifra di 205.000€ annui, da pagarsi i due rate anticipate di metà dell'importo, a gennaio ed a luglio. Ma, né a gennaio né a luglio, i pagamenti sono stati effettuati e nessuno se n'è accorto. 

Vi chiederete come sia possibile, che un ente che ha un solo “cliente”, ovvero una sola fonte di entrate, non verifichi che queste entrate arrivino regolarmente, visti oltretutto l'ammontare cospicuo della somma e la cadenza semestrale, ovvero due volte all'anno, in cui effettuare le verifiche? 

Infatti me lo chiedo anch'io. 

E chi ha gli strumenti per effettuare queste due verifiche in dodici mesi, se non il presidente dell'ente, che essendo il legale rappresentante e quindi anche l'intestatario del conto, è l'unico che in qualsiasi momento può richiedere alla banca un estratto conto con i movimenti e che, comunque, almeno una volta al mese questo estratto conto, dovrebbe riceverlo dalla banca, come capita ad ognuno di noi per il suo conto corrente? 

Ci troviamo quindi di fronte ad un duplice problema: il primo è l’inquilino che, secondo quanto si apprende oggi, a causa di un “semplice disguido amministrativo”, ma visto che i mancati pagamenti sono due, direi che i “semplici disguidi amministrativi” siano due, non ha pagato l’affitto ed il secondo è l'amministratore dell’ente, che dice di non essersene accorto. 

Il primo problema pare sia risolto, perché secondo quanto dichiarato dall’inquilino, che curiosamente usa l'amministratore come suo portavoce, afferma che “i fondi saranno disponibili a stretto giro”, il secondo invece permane, perché l'amministratore distratto, al posto di far ammenda del suo errore, se l’è cavata con uno sbrigativo “la prossima volta farò più attenzione” pronunciato col tono scocciato di chi è stato beccato in castagna, ma gli dà fastidio ammetterlo ed ancor più gli dà fastidio scusarsi, forse perché è convinto della sua infallibilità ed intangibilità e quindi, per spostare l'attenzione dal suo errore, con un’acrobazia dialettica, accusa quello che ha evidenziato la situazione, di strumentalizzazione. 

Ma siccome quel “qualcuno” sono io, rispedisco al mittente sia le accuse di strumentalizzazione, sia la spocchia con cui sono state formulate. Nel mio ruolo di consigliere di amministrazione della Fondazione Filadelfia, ho il dovere di agire nell’esclusivo interesse della Fondazione stessa ed evidenziare sia i mancati pagamenti, sia gli omessi o lacunosi controlli, fa parte del mio compito. 

Un compito, lo dico con estremo orgoglio e con la coscienza totalmente tranquilla, ho sempre eseguito con la massima trasparenza, onestà intellettuale, imparzialità e passione. 

Quindi, non solo non rinnego questa mia esternazione, ma ne rivendico con forza la legittimità e ne constato con piacere l'efficacia, visto che “i fondi saranno disponibili a stretto giro”. 

E garantisco fin d’ora che continuerò a svolgere il mio compito con il medesimo vigore e rigore avuto finora, anche grazie al fondamentale aiuto e collaborazione di una persona animata dalla mia stessa passione granata, Angelo Cereser, uno che della vita di “Trincea” può dare lezioni a chiunque. 

Domenico Beccaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium